Novità nel Simulation-Driven Design

by Redazione 0

altair_nFX_Gearbox_transparent

Altair ha rilasciato HyperWorks 14.0, aggiornamento di una delle pattaforme open architecture più avanzate per la simulazione CAE. Le novità introdotte nell’ultima release riguardano sia le prestazioni, con l’introduzione di nuovi tool e il miglioramento di funzioni esistenti,  sia il sistema di licensing.

In particolare, il lavoro degli sviluppatori si è concentrato sull’ampliamento delle funzionalità di ottimizzazione e di risoluzione di problemi non lineari, sul taglio dei tempi di modellazione (meshing, assembly e grafiche sono ora molto più veloci) e sull’aggiunta di nuovi tools e prodotti all’interno dell’Altair Partner Alliance.

OPTISTRUCT. Le funzionalità di OptiStruct sono state ampliate con nuovi tipi di analisi non lineari, nuovi algoritmi per i contatti e per l’ottimizzazione, ed importanti miglioramenti delle prestazioni di calcolo. E’ stata anche sviluppata una soluzione innovativa per la progettazione e l’ottimizzazione delle strutture reticolari (Lattice structures) per venire incontro alle esigenze di chi si occupa di Additive Manufacturing.

INTEGRAZIONE CON PDM. HyperMesh ha un nuovo “part and assembly workflow” che permette il collegamento diretto con dati provenienti da infrastrutture di Product Data Management (PDM). Anche grazie al nuovo motore grafico ad alte prestazioni, ottimizzato per gestire anche i modelli più pesanti, HyperMesh 14.0 è ora 15 volte più veloce rispetto alla sua versione precedente, ed oltre 60 volte più veloce nella gestione di matematiche geometriche, richiedendo specifiche hardware inferiori, soprattutto per quanto concerne le schede grafiche.
“Con questa release di HyperWorks abbiamo introdotto in HyperMesh part ed assemblies che corrispondono direttamente a quelle del mondo CAD e PDM – spiega James P. Dagg, Chief Technical Officer, User Experience di Altair -. I nuovi assemblies sono estremamente flessibili, e consentono una modellazione modulare, in cui interi sottosistemi possono essere sostituiti o aggiornati automaticamente, mantenendo i modelli CAE sincronizzati con il design”.

ALTRE NOVITÀ. Multiscale Designer, lo strumento per l’integrazione diretta di modellazione, simulazione, analisi ed ottimizzazione di prodotti costituiti da materiali complessi, è ora parte della suite HyperWorks. Integrato nella suite anche FEKO, software avanzato per la simulazione elettromagnetica per la progettazione e placement delle antenne, compatibilità elettromagnetica e progettazione di radar. E’ stata anche aggiunta la completa integrazione con HyperStudy per l’ottimizzazione multidisciplinare avanzata.
Con HW 14.0, MotionSolve fornisce un innovativo contatto 3D rigid-to-rigid e la possibilità di svolgere co-simulazioni avanzate. Inoltre è stata ampliata la multi-body simulation library per simulazioni di tipo full vehicle.
Tra le altre novità, si segnalano HyperWorks Unlimited Solver Node, il nuovo sistema di solver licensing, e Click2Cast, strumento di facile utilizzo per le simulazioni del processo di colata.

PARTNERSHIP. Infine, Altair Partner Alliance (APA) continua ad espandere il proprio portfolio di tecnologie software, con applicazioni di oltre 45 partner strategici utilizzabili direttamente sfruttando le HyperWorks Units. I campi di applicazione sono i più svariati: durability e fatica, noise-vibration-harshness, sistemi di simulazione 1D, simulazione di stampaggio ad iniezione, modellazione dei compositi, stress analysis, librerie di materiali, analisi termiche e prototipazione rapida.