FFG a BI-MU con un’offerta completa di centri lavoro

by Redazione 0

jobsLinXCompact

FFG Europe & Americas, importante polo dell’industria delle macchine utensili, era presente quest’anno alla BI-MU con l’ampia offerta di macchine, impianti ingegnerizzati chiavi in mano e servizi ad alto valore aggiunto, proposta da Jobs con i marchi Rambaudi, Sachman e Sigma, nonché dagli altri brand della holding FFG Europe & Americas, per i diversi mercati applicativi. Inoltre, FFG Distribution, organizzazione che distribuisce in Italia i prodotti dei brand asiatici di Fair Friend Group, ha presentato una selezione di centri di lavoro verticali e torni orizzontali e verticali prodotti dalle aziende del gruppo.

FRESATURA VELOCE. Tra le macchine esposte da Jobs si segnala LinX3 Compact (foto in alto), centro di fresatura verticale a 5 assi a motori lineari con traversa mobile caratterizzato da prestazioni dinamiche di massimo livello. La macchina, tipo overhead gantry ad altissima velocità, è destinata soddisfare le richieste più esigenti di fresatura in settori applicativi quali aeronautica, aerospaziale, automobilistico, stampi, energia e meccanica generale, compositi. Prestazioni che non vanno però a discapito di ergonomia, precisione, bassi costi operativi e qualità di finitura.
Sono disponibili cinque versioni, da LinX3 20 a LinX3 50, con diverse dimensioni trasversali (asse Y con corse da 2000 a 5000 mm), asse X modulare a partire da 2000 mm con una o più estensioni di 2000 mm ciascuna. L’asse Z verticale è disponibile in configurazioni di diverse dimensioni con corse di 900, 1250, 1500, 2000 e 2500 mm. La macchina esposta in fiera presentava asse X 6200 mm, asse Y 2950 mm, asse Z 1500 mm ed era equipaggiata con una testa Twist T3K con elettromandrino da 15000 giri (potenza 44 kW, coppia 200 Nm) per la lavorazione di stampi. Ai visitatori era mostrata una simulazione in dry running della finitura in 5 assi di uno stampo auto con l’ausilio di un software per il best-fitting del pezzo.

jobs_FRAZER_400PER LA SUBFORNITURA. Presso lo stand Jobs era anche esposto il centro di fresatura orizzontale a montante mobile longitudinale Sachman Frazer, di medie dimensioni, concepito per lavorazioni a 3+2 assi e 5 assi ad elevata potenza e dinamica (foto a sinistra). Due le versioni disponibili: una completamente carenata (Box version), con corse dell’asse X che variano da 3 a 5 metri, concepita principalmente per il mercato della subfornitura (meccanica generale e stampi), l’altra senza carene (Open version), con recinzione perimetrale e corse superiori lungo l’asse X che offre maggiori possibilità di ingegnerizzazione e soluzioni personalizzate per soddisfare le esigenze di un’ampia fascia di clienti quali contoterzisti e grandi gruppi industriali nei settori aerospaziale e meccanica generale. Il centro allestito alla BI-MU mostratva dal vivo la spianatura di un blocco di acciaio P20 con l’impiego di una fresa ad alto avanzamento.
jobs_TANDEM 6In bella vista anche Sigma Tandem 6A (foto a destra), centro di lavoro verticale pallettizzato progettato per ottenere alta produttività nella lavorazione di piccole e grandi serie nei settori automotive, meccanica di precisione e stampi. Particolarità di queste macchine è la possibilità di scegliere la modalità di funzionamento (Shuttle o Tandem) da un unico bottone sul pannello CN senza alcun tipo di impostazione della macchina. Con la modalità Shuttle è possibile usare due pallet (1000 x 730 mm) che si muovono indipendentemente lungo l’asse X.

ALTRE PROPOSTE. Un’altra macchina era visibile nello stand Siemens:  il centro di lavoro verticale Sigma Flexi 7 con pannello Siemens Sinumerik Black Line, mentre FFG Distribution presentava in fiera tre isole: il centro di lavoro verticale Feeler VMP-40, il centro di tornitura orizzontale Feeler FTC 350 SLY e il centro di tornitura verticale Leadwell VTL-800.

Il gruppo FFG aggrega numerose realtà della costruzione di macchine utensili, ognuna con i propri marchi e gestione indipendente, che vengono supportate da funzioni centrali : FFG European & American Holdings GmbH, FFG Werke GmbH, MAG IAS GmbH, Jobs SpA, MAG Automotive LLC, K.R. Pfiffner AG, Saginaw Machine Systems, Inc.  A gennaio di quest’anno è stato avviato un progetto di integrazione e riorganizzazione delle entità FFG in Europa e Stati Uniti. La nuova holding FFG Europe & Americas aggrega gli operatori principali dell’industria tedesca, italiana, svizzera e nordamericana nel settore delle macchine utensili.