E-Packaging sceglie soluzioni Leister

by redazione 0

E-Packaging-Leister 3

Nell’industria del packaging e in particolare nel segmento dell’etichettatura, E-Packaging è un nome molto conosciuto, in Italia e all’estero: l’azienda è infatti leader nel settore delle etichettatrici. Macchine manuali e linee automatizzate per etichettatura e sleeving prodotte dalla dinamica azienda brianzola si trovano presso importanti aziende in tutto il mondo. E-Packaging è in grado di sviluppare soluzioni customizzate in tempi brevi, grazie al centro di progettazione interno che, in piena conformità con la mission aziendale, ricerca costantemente il miglioramento e l’eccellenza, per fornire ai clienti le migliori e più attuali soluzioni per l’etichettatura. Un’efficiente gestione dell’assistenza e ricambistica permette inoltre di attuare in tempi rapidi gli eventuali interventi di manutenzione, in modo da garantire al cliente anche un servizio post-vendita preciso e puntuale.E-Packaging-Leister 1

Le soluzioni E-Packaging trovano impiego in molti settori, dall’alimentare agli additivi, dalla logistica all’industria cosmetica e farmaceutica. In ambito sleeve termoretraibili, spesso le linee di E-Packaging utilizzate in queste industrie fanno uso di tecnologie ad aria calda, ideale per la sua versatilità e praticità di utilizzo. I riscaldatori industriali scelti da E-Packaging sono realizzati da Leister, multinazionale svizzera leader nella fornitura di soluzioni per la produzione di calore all’interno di processi industriali. Fra i prodotti Leister più utilizzati nell’ambito delle soluzioni E- Packaging vanno ricordati Hotwind e Mistral.

MISTRAL SYSTEM

MISTRAL è il riscaldatore autonomo più piccolo presente sul mercato, disponibile in 3 modelli, da 2300 a 4500 W; con un ingombro massimo di soli 352x90x91 mm, consente di portare il calore là dove serve nel processo industriale, riducendo al minimo l’impiantistica meccanica ed elettrica a supporto. L’apparecchio è in grado di riscaldare fino a 650° e garantire una portata d’aria fino a 400 l/min. Nella versione PREMIUM la temperatura dell’aria viene gestita in maniera molto semplice tramite potenziometro, eventualmente remotabile.
Nella versione SYSTEM (in foto a destra), particolarmente innovativa, i parametri di temperatura e di portata aria sono gestibili direttamente dal PLC della macchina o dell’impianto in cui l’apparecchio è inserito, con una semplicità di controllo del processo ed una garanzia di ripetibilità unica. Inoltre un comodo display rende agevolmente monitorabili i parametri di set e di funzionamento.

HOTWIND è il fratello maggiore di Mistral, da cui si differenzia per una capacità più che doppia di generare aria calda (portata max.900 l/min). Con una potenza dell’elemento riscaldante che parte dai 2300 W del modello più semplice e raggiunge i 5400 W nel modello più performante, HOTWIND è il riscaldatore autonomo versatile per eccellenza. Anche HOTWIND è disponibile nelle due versioni PREMIUM (in foto in basso a sinistra) e SYSTEM per andare incontro alle diverse esigenze dei processi industriali in cui viene utilizzato.

HOTWIND PREMIUM
HOTWIND PREMIUM

Sia MISTRAL che HOTWIND utilizzano motori brushless con il chiaro beneficio per il cliente di massima durata e minima necessità di manutenzione, in virtù dell’assenza di carboncini. Queste soluzioni sono state utilizzate d E-Packaging per diverse applicazioni: vediamole in dettaglio. Un’interessante applicazione per il settore alimentare è stata progettata da E-Packaging per applicare sigilli a flaconi di olio alimentare. Si tratta di taniche abbastanza voluminose (5-8 litri) con un’apertura decisamente ridotta rispetto al volume del contenuto, in modo da ottimizzare la conservazione del prodotto riducendo al minimo la superficie a contatto con l’esterno; è proprio il contatto con l’aria infatti a causare i processi ossidativi che possono portare l’olio a irrancidire. Inserire l’intera tanica in un tunnel riscaldante per sigillare solo la piccola apertura sarebbe uno spreco notevole di energia. Per questo motivo E-Packaging ha adottato una soluzione Leister su misura, con un riflettore a tazza, ovvero un diffusore dalla forma particolare e un soffiante che canalizza l’aria calda solo dove serve; è così possibile sigillare le taniche rapidamente e con un minimo dispendio di energia.

Anche il caffè è un prodotto che trae beneficio dall’utilizzo dell’aria calda per il packaging. Non solo il caffè stesso teme l’umidità; anche i contenitori in cui viene conservato, generalmente in banda stagnata, sono sensibili a questo elemento. Per conservare al meglio il contenuto evitando al contempo ogni rischio che arrugginiscano i contenitori, eliminare l’umidità dal processo con l’aria calda è la soluzione ottimale; anche in questo caso E-Packaging ha studiato una linea estremamente funzionale per questa industria che incorpora soluzioni Leister.
L’umidità è nemica anche delle confezioni in cartoncino; quando si devono realizzare fardelli, ad esempio per creare unità di vendita come bi o tripack per campagne promozionali, l’aria calda elimina l’umidità e contemporaneamente completa in modo efficiente e rapido la termo-retrazione.

Applicazioni nel settore cosmetico. Fra i clienti di E-Packaging sono diverse le aziende del settore cosmetico. In questa industria l’aria calda viene usata in molti processi, soprattutto per il confezionamento di prodotti in polvere, che devono mantenere questa forma fino al momento dell’utilizzo; è fondamentale eliminare l’umidità ambiente durante il processo produttivo fino a che la confezione non viene sigillata, per evitare che la polvere assorba umidità presentandosi indebitamente compattata. I riscaldatori Leister sono ideali sia per l’eliminazione dell’umidità ambiente, si per la termo-retrazione dei sigilli che costituiscono una garanziadi integrità del prodotto.

Che si tratti di aziende nel settore del food & beverage, cosmetico e farmaceutico o altro ancora, l’aria calda è una tecnologia che rende accessibili anche ai produttori che puntano a nuove nicchie di mercato, o che comunque producono piccoli volumi, i vantaggi offerti dalle sleeve. I risultati ottenibili esteticamente non hanno nulla da invidiare alle produzioni in grandi serie realizzate con impianti di ben altri costi e complessità. L’aria calda è infatti versatile anche dal punto di vista delle quantità e permette di confezionare volumi relativamente piccoli con costi contenuti raggiungendo effetti molto gradevoli a vedersi. Per questo le soluzioni E-Packaging, oltre a essere scelte da grandi aziende, riscuotono successo anche presso realtà in crescita.
Installando i prodotti Leister all’interno delle proprie soluzioni, E-Packaging dimostra di apprezzare la flessibilità del fornitore svizzero e l’affidabilità di questi componenti, in grado di soddisfare anche gli elevati requisiti di un’azienda particolarmente attenta alla qualità.

Da oltre 60 anni Leister produce e commercializza riscaldatori industriali e macchinari per la saldatura della plastica; tecnologie all'avanguardia, una gamma ampia e completa e personale commerciale qualificato permettono di trovare la soluzione ideale per le esigenze di aziende operanti nei più diversi settori. 
Per ulteriori informazioni sulle soluzioni LEISTER, visitatee il sito
www.leister.com.