CoroMill 390 con Silent Tools per tasche profonde su titanio

by Redazione 0

coromill_silent_tool_700

Le tasche sono comuni nei componenti strutturali in titanio per velivoli e spesso presentano profondità superiori a quattro volte il diametro della fresa, un fattore cruciale nella lavorazione di un materiale tanto difficile. Per questo motivo i requisiti di stabilità di processo, qualità e volumi di truciolo asportato sono molto elevati.

coromill_silent_tool_400Tenendo in considerazione questi fattori, Sandvik Coromant ha dotato le frese CoroMill 390 con Silent Tools, tecnologia antivibrante che consente alle officine meccaniche di lavorare tasche profonde su componenti strutturali in titanio in maggiore sicurezza e con volumi di truciolo asportato più elevati. Ciò grazie alle geometrie d’inserto con azione di taglio leggera, che si traducono in basse forze di taglio e assenza di vibrazioni.

Secondo Thomas Wikgren, Product Manager per la fresatura di spallamenti presso Sandvik Coromant: “Il design sempre più complesso dei componenti e l’aumento nella lavorazione di tasche profonde su componenti strutturali (per un risparmio in termini di peso e carburante), comporta la necessità di realizzare tali lavorazioni nella maniera più efficiente possibile, mantenendo gli standard di qualità più elevati. Sandvik Coromant risponde a queste esigenze dotando le frese a candela CoroMill 390 della tecnologia antivibrante Silent Tools, così da portare la lavorazione di tasche a un livello superiore”.

La nuova fresa CoroMill 390 con Silent Tools è disponibile con diametri da 20 a 32 mm ed è adatta ai nuovi inserti di dimensione 07, oltre che a quelli di dimensione 11, con la possibilità di utilizzare steli cilindrici o accoppiamenti Coromant Capto.