Al via il Forum Telecontrollo in chiave evoluzione IoT e digitalizzazione 4.0

by redazione 0

anie

A Verona, nella storica cornice del Palazzo della Gran Guardia, il 24 e 25 ottobre torna il Forum Telecontrollo: la mostra-convegno dedicata a “Telecontrollo Made in Italy. Evoluzione IoT e digitalizzazione 4.0”, organizzata dal Gruppo Telecontrollo, Automazione e Supervisione delle Reti di ANIE Automazione, in collaborazione con Messe Frankfurt Italia.

Protagoniste sul palcoscenico del Forum saranno le esperienze di imprese, utility e università volte a dimostrare come l’impiego delle più moderne tecnologie disponibili caratterizzeranno le reti e le città del futuro divenendo elementi fondamentali per lo sviluppo industriale ed economico del Paese.

“L’edizione 2017 vede nuovamente Messe Frankfurt Italia al fianco di ANIE Automazione nell’organizzazione del Forum Telecontrollo. Siamo orgogliosi di consolidare con l’edizione di Verona una collaborazione basata sulla fiducia e sulla valorizzazione delle reciproche competenze e fieri di offrire la nostra expertise costruita in eventi legati al settore dell’automazione industriale. In occasione della sua quindicesima edizione il Forum Telecontrollo, da sempre attento alle innovazioni e ai processi evolutivi in atto, sarà l’occasione ideale per trovare soluzioni in ottica ‘digital transformation’ applicabili non solo all’industria ma anche alle reti di pubblica utilità e alle città”, dichiara Donald Wich, Amministratore Delegato Messe Frankfurt Italia.

IL PROGRAMMA. Il Forum è articolato su tre sessioni parallele: le 60 memorie selezionate sono state suddivise usando come criterio il macro settore – Reti, Città, Industria – a cui è destinata la soluzione presentata e sono poi state declinate in base all’ambito di applicazione (Acqua, Energia, ICT), fino ad arrivare ad un terzo livello di lettura esplicitato nei titoli delle 11 sessioni del programma.

“Il Forum Telecontrollo si riconferma anche quest’anno evento di riferimento per un comparto pieno di vitalità e innovazione. Abbiamo affiancato ad un programma convegnistico ampio e ricco di contenuti tecnologici, due eventi plenari di notevole rilievo. Grazie anche alla collaborazione con Agici abbiamo invitato autorevoli stakeholders del mondo elettrico ed idrico ad un confronto sull’importanza dell’innovazione tecnologica per le reti del futuro. Con un simile palinsesto, il Forum non potrà che costituire un’occasione di networking per tutti i rappresentanti del settore, che avranno modo di raccogliere e condividere idee, opinioni ed esperienze per essere sempre all’avanguardia nella propria dimensione professionale.” Fabrizio Scovenna, Presidente ANIE Automazione.

Sono previsti due momenti plenari di rilievo organizzati in collaborazione con AGICI. La Tavola Rotonda “Scenari energetici in Italia al 2030: costi e benefici”, il 24 ottobre, dedicata al futuro del settore energetico in Italia e “e Innovazione al servizio dei consumatori: si sta facendo abbastanza?” che chiuderà i lavori del Forum il 25 ottobre e punterà sull’innovazione tecnologica avendo come stella polare le esigenze del territorio, la qualità del servizio e la salvaguardia dell’ambiente.

“Siamo felici di questa prima collaborazione in ambito scientifico al Forum Telecontrollo di ANIE – afferma Marco Carta, Amministratore Delegato di Agici. Nella prestigiosa sede di Verona – continua Carta – discuteremo con gli operatori delle utilities, la comunità scientifica e l’Autorità alcune tematiche chiave per lo sviluppo del settore e del Paese. Il 24 ottobre tratteremo il tema della transizione energetica nell’ottica innovativa di misurazione dei costi e dei benefici, compresi quelli, importantissimi, per l’industria nazionale. Il 25 ottobre si parlerà di acqua e in particolare di come l’innovazione tecnologica e digitale può aumentare la qualità del servizio con ricadute positive sui consumatori e sul rapporto con i territori”.