Frost & Sullivan premia regolatore PID Gefran

by Redazione 0

gefran_1350_dx_ritcc

Frost & Sullivan ha assegnato a Gefran il “2015 Global Frost & Sullivan Award for Product Leadership” per lo sviluppo di un regolatore proporzionale, integrale, derivativo (PID) con il più ampio display nella sua categoria, il modello PID 1350.

MOTIVAZIONE. L’analista Archit Kohli di Frost & Sullivan Research afferma a questo proposito: “Il regolatore è dotato di un display che misura 83 x 68 mm, facilitando così l’operatore nella lettura di impostazioni, allarmi e messaggi. I display sono tre: il primo visualizza il valore effettivo, il secondo il setpoint ed il terzo verifica l’interazione diretta ed immediata durante la configurazione iniziale e il funzionamento”.
I “Best Practices Awards” di Frost & Sullivan premiano le aziende operanti in mercati regionali e globali, per sottolineare i risultati ottenuti più pregevoli e le prestazioni migliori in settori quali la leadership, l’innovazione tecnologica, l’assistenza ai clienti e lo sviluppo di strategico di prodotti. Gli analisti del settore confrontano varie aziende presenti sul mercato e ne valutano le prestazioni tramite interviste approfondite, analisi ed ampie ricerche secondarie, al fine di identificare i Best Practices nel settore.

CARATTERISTICHE. Il regolatore 1350 ha una funzione di monitoraggio dell’energia che può segnalare possibili guasti e prevenire improvvise interruzioni di sistema, fornendo all’operatore il tempo necessario per programmare anticipatamente le attività di manutenzione. Rileva inoltre eventuali errori della macchina e indica le azioni correttive consentendo all’utente di risparmiare tempo.

CONFIGURAZIONE. I dispositivi possono essere facilmente configurati tramite il tool di programmazione GF_eXpress per il computer. Possono inoltre essere collegati alla rete tramite lo standard di comunicazione Modbus, che è tra quelli maggiormente utilizzati nel settore industriale.
L’azienda è stata anche una delle prime a sviluppare un regolatore PID con capacità di archiviazione dei messaggi, che è in grado di memorizzare fino a 300 messaggi. La soluzione può essere personalizzata in base alle esigenze dell’utente e gli operatori possono scegliere tra tre lingue.

AMPIO SCHERMO. La temperatura sul regolatore è visibile anche a distanza grazie alle dimensioni delle cifre e al contrasto bianco su nero su ampio display a cristalli liquidi (LCD). Il regolatore è supportato da un configuratore portatile a batteria Zapper, che permette di salvare ed archiviare fino a quattro programmi. Inoltre l’operatore può copiare/incollare i parametri anche quando il regolatore PID è spento.