VIDEO: robot collaborativo con sensori integrati per rilevare lo sforzo aggiuntivo

by redazione 0

Copia di yaskawa

YASKAWA era presente alla scorsa SPS IPC Drives di Norimberga con un innovativo robot collaborativo in grado di riconoscere lo sforzo aggiuntivo rispetto al carico previsto attraverso dei sensori integrati. In questo modo il robot – che monta servomotori YASKAWA – può riconoscere la presenza dell’uomo e non necessita di barriere per garantire la sicurezza durante i movimenti.
Presentati allo stand anche i nuovi prodotti della serie Sigma-7, in particolare il doppio asse di classe 400 V e da 200 V. A SPS IPC Drives è stato mostrato anche un prodotto della serie Sigma-2 da 200 V con doppio asse e dotato di motion controller che – oltre a movimentare i due assi integrati – può muovere altri quattro assi aggiuntivi coordinandoli attraverso la rete Mechatrolink. L’inverter YASKAWA GA700 – ideale per pilotare motori a sincroni anche a riluttanza e motori a magneti permanenti – era un’altra novità presentata in fiera: ancora più compatto rispetto alla versione GA1000, il dispositivo ha un filtro EMC incorporato e un tastierino che può essere dotato di connessione Bluetooth. Disponibile a breve anche il nuovo PLC YASKAWA VIPA modulabile ed espandibile fino a otto moduli. A parlarcene è Gianni Moroni.