Verso la seconda edizione di INTRALOGISTICA ITALIA

by redazione 0

CeMAT 2016, 31. Mai - 03. Juni

I segnali d’interesse da tutto il mondo verso la manifestazione italiana dedicata alla logistica interna rendono realistico l’obiettivo di portare 150.000 visitatori qualificati dall’Italia e dal resto del mondo alla prossima edizione che si terrà nel 2018. Austria, Belgio, Corea, Cina, Francia, Germania, India, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Taiwan, Turchia, Spagna, Svizzera, UK sono alcuni dei Paesi che, in aggiunta all’Italia hanno già dimostrato interesse a visitare l’evento.

La seconda edizione di INTRALOGISTICA ITALIA, organizzata da HANNOVER FAIRS INTERNATIONAL GMBH, la filiale italiana di Deutsche Messe AG, e parte del network internazionale CeMAT, si terrà dal 29 maggio all’1 giugno 2018, nei padiglioni di Fiera Milano-Rho.
Al fine di aumentare il potenziale dei visitatori qualificati presenti nel quartiere fieristico, la prossima edizione si terrà all’interno di un nuovo appuntamento espositivo “The Innovation Alliance”, che vede unite cinque manifestazioni fieristiche dedicate ad altrettanti settori dei beni strumentali.
“The Innovation Alliance”, infatti, è il format che proporrà una sinergia tra differenti mondi produttivi interconnessi da una forte logica di filiera, dal processing al packaging, dalla lavorazione della plastica alla stampa industriale, commerciale e della personalizzazione grafica di imballaggi ed etichette, fino alla movimentazione e allo stoccaggio della merce pronta al consumo.

Il patrocinio di AISEM. L’accordo di partnership tra INTRALOGISTICA ITALIA e AISEM federata ANIMA, siglato oltre un anno fa, ha già permesso di portare a compimento la realizzazione del Libro Bianco del comparto industriale, in 4 volumi: carrelli, sollevamento, gru e scaffalature.
Una sinergia, quella tra l’associazione e INTRALOGISTICA ITALIA, che favorisce un’ulteriore garanzia sui contenuti della manifestazione fieristica, sul programma convegnistico che verrà presentato nei giorni di fiera. I convegni, orientati agli end-user, favoriranno l’adesione alla manifestazione da parte di ulteriori visitatori.
Il patrocinio di AISEM federata ANIMA prevede tra le varie attività il coinvolgimento dell’associazione nello sviluppo dell’internazionalizzazione della manifestazione attraverso l’ausilio dell’agenzia ICE e del Ministero dello Sviluppo Economico.
A otto mesi dall’inizio della manifestazione continuano a crescere gli espositori iscritti a INTRALOGISTICA ITALIA 2018 e, gli organizzatori dell’evento dedicato alle soluzioni più innovative e ai sistemi integrati destinati a movimentazione industriale, gestione del magazzino, stoccaggio dei materiali e al picking, forti delle importanti iscrizioni stanno già iniziando la pianificazione degli spazi nei padiglioni.

Tra le aziende iscritte, ad oggi, alla seconda edizione di INTRALOGISTICA ITALIA si citano importanti realtà industriali come: Automha, A-Safe, Bimat LT, Collini, Crown Lift Trucks, Dematic, Denipro Ag, Distrisort, DMR, Elsa Solutions, FasThink, Ferag Ag, Fomir, Go Systems, Heute Maschinenfabrik, Hörmann Italia, Incas, Interroll, Kardex Italia, LCS, Mecalux Italia, Mlog, Modula, MPM, Omron Electronics, Rite-Hite Italia, SPE Elettronica, SSI Schäfer Systems, Swisslog, Tellure Rôta, Tente Ruote, Vipa, WRH Global Italia sa, Wubump.
L’ausilio di AISEM federata ANIMA, le altre quattro manifestazioni presenti in “The Innovation Alliance”, le competenze di due tra i principali organizzatori fieristici europei (Fiera Milano e Deutsche Messe AG) e i servizi a corredo della manifestazione INTRALOGISTICA ITALIA sono gli ingredienti per una ricetta di sicuro successo.