Un nuovo centro per la stampa 3D di metallo in India

by redazione 0

image001_wjn4lq

Il nuovo Additive Manufacturing Solutions Centre di Renishaw offrirà alle aziende locali la possibilità di conoscere e utilizzare le nuove tecnologie per l’AM


 

L’azienda britannica Renishaw specializzata in soluzione per l’additive manufacturing ha di recente aperto un nuovo Solution Centre allo scopo di garantire alle aziende del settore un accesso conveniente a macchinari, impianti e competenze a Pune, India.

Conoscere la tecnologia per sfruttarla. Il centro – sulla scia di quelli già operativi in Canada, Stati Uniti, Germania, Cina e Gran Bretagna – è equipaggiato di dispositivi innovativi per la stampa 3D del metallo, come il sistema AM250, è gestito da ingegneri altamente formati e in grado di fornire un servizio dedicato alle aziende che vorranno beneficiare di questa tecnologia.

Una volta che l’azienda cliente ha maturato una certa familiarità con la macchina e le sue potenzialità, può decidere di investire nell’acquisto. Ed è proprio questo uno degli obbiettivi del Centro: approcciare le aziende verso una comprensione totale dell’additive manufacturing attraverso l’esperienza di Renishaw.

Settore in crescita. L’azienda britannica è presente in India da oltre 30 anni nel mercato dell’AM con una sede a Bangalore e altre cinque filiari nel territorio. Una presenza ulteriormente rafforzata dal nuovo Solution Centre in vista, anche, delle prospettive di crescita del settore nel Paese. Infatti, una ricerca condotta da 6Wreserch – un ente di consulenza per lo sviluppo del mercato – ha stimato un giro d’affari pari a 62 milioni di dollari entro il 2020 nel settore dell’automazione industriale. Una crescita che l’azienda è intenzionata a sfruttare.