TWINNY – Saldatura eccellente alla portata di tutti

by redazione 0

Lesiter Twinny Discovery+ 3

La saldatrice automatica per membrane termoplastiche TWINNY T5/T7 di Leister è leggera, veloce, potente e soprattutto facile da usare anche per i meno esperti: lo ha dimostrato anche al grande pubblico, come co-protagonista di un video di Discovery+

Fra gli addetti ai lavori, nei settori in cui si impiegano membrane termoplastiche, Leister è un nome molto conosciuto: la multinazionale svizzera è infatti leader nella progettazione e produzione di macchinari per la saldatura di questi materiali. Le soluzioni Leister, manuali o automatiche, sono in grado di saldare una vasta gamma di materiali con precisione e in temi rapidi.  Le saldature ottenute sono robuste e affidabili; per questo le saldatrici Leister trovano vasto impego nei segmenti dove la tenuta è di grande importanza.

La grande affidabilità di TWINNY e la resistenza delle saldature ottenute con questa soluzione, a prova di test e protocolli rigidissimi, possono far pensare ad un apparecchio che richiede abilità non comuni per essere utilizzato. Non è così: pur incorporando tecnologie evolute e sistemi sofisticati, TWINNY è stata progettata con una particolare attenzione all’utente che la rende utilizzabile anche da persone non specificamente addestrate. Un display di chiara lettura e immediata comprensione rende TWINNY uno strumento intuitivo, adatto anche a operatori senza particolare preparazione; effettuare saldature impeccabili e resistenti è quasi alla portata di tutti, basta collegare TWINNY alla presa di corrente e si è già pronti per saldare.

 

Praticità “vista in TV”

 La facilità d’uso di TWINNY è stata messa in evidenza dalla trasmissione “Big”, in onda su Discovery+, nell’episodio dedicato all’impermeabilizzazione del traforo del Brennero. Qui il pericolo delle infiltrazioni d’acqua è più che mai presente – il tunnel passa sotto al fiume Isarco – e può compromettere l’integrità e la sicurezza dei lavori; è quindi fondamentale la qualità dell’esecuzione delle saldature delle membrane di impermeabilizzazione.

I lavori sono naturalmente eseguiti da tecnici specializzati, ma la qualità delle saldature ottenute con Twinny è talmente elevata e l’utilizzo dell’apparecchio è così semplice che una piccola porzione del lavoro ha potuto essere affidata anche al bravo giornalista televisivo Richard Hammond. Pur non avendo, fra le sue molte qualità, trascorsi ufficiali come impermeabilizzatore, Hammond ha potuto completare a favore di telecamera una saldatura perfetta con relativa disinvoltura.

 

Versatile, pratica e dotata di buona memoria

TWINNY è in grado di saldare una gamma di membrane decisamente ampia, in termini di materiali e di spessori (PE-HD e PP con spessori variabili da 0.3 mm a 2.5 mm; PVC-P, PE-LD, TPO e FPO da 0.3 mm a 3.0 mm). Inoltre è in grado di operare anche su terreno irregolare, grazie alle ruote di diametro maggiorato che conferiscono alla saldatrice un’altezza dal suolo maggiore.

Il potente getto di aria calda di TWINNY è in grado di allontanare polvere e sabbia dal telo, così come è capace di far evaporare l’umidità eventualmente depositata sulle membrane, il tutto a vantaggio della tenuta delle saldature.

La saldatrice automatica TWINNY può essere definita “un lupo di mare” dei cantieri di ingegneria civile, tunnel, gallerie e opere interrate, con quasi 20 anni di onorata attività. Nelle versioni T5 e T7 lanciate recentemente è stata ulteriormente migliorata, dotandola di motori e soffianti di grande potenza e catene di trasmissione rinforzate: per il cliente questo significa da un lato una macchina ancora più robusta quindi con meno fermi per manutenzione e dall’altra una capacità di saldatura ancora maggiore.

Pur essendo utilizzabile anche da neofiti, TWINNY valorizza la competenza dei saldatori più capaci: in mano ad un operatore esperto, in grado di predisporre accuratamente i teli e controllare l’esecuzione del lavoro, TWINNY potrebbe completare fino a 8 metri di saldatura al minuto.
TWINNY nella versione T7 può vantare il Leister Quality System – LQS – che include WiFi e GPS, in modo da poter memorizzare su supporti esterni o in Cloud i parametri di saldatura. Diventa quindi semplice verificare la correttezza di questi parametri, identificare anomalie o produrre documentazione per la committenza. Interconnessa e decisamente “smart”, TWINNY T7  utilizzata con l’app myLeister permette di ripristinare facilmente i parametri corretti, per saldature dalla qualità monitorata e sempre perfettamente ripetibili.

Da 70 anni Leister produce e commercializza riscaldatori industriali e macchinari per la saldatura della plastica; tecnologie all’avanguardia, una gamma ampia e completa e personale commerciale qualificato permettono di trovare la soluzione ideale per le esigenze di aziende operanti nei più diversi settori. 


Per informazioni sales@leister.it