Tre nuove licenze per Big-Plus

by Redazione 0

BIG-PLUS_800

Big Kaiser ha annunciato la concessione della licenza per la produzione del sistema di mandrini e utensili Big-Plus a tre nuovi costruttori di macchine utensili – Hurco, Spintrue e OMV – che si aggiungono ai 120 licenziatari della tecnologia messa punto e brevettata da Big Daishowa.

BIG-PLUS_400DOPPIO CONTATTO. Il sistema Big-Plus assicura una rigida interfaccia tra la macchina e gli utensili, attraverso il doppio contatto, conico e frontale, tra il mandrino e il portautensile. In questo modo si migliora la precisione della lavorazione e la ripetibilità, ottenendo al contempo un miglior smorzamento delle vibrazioni e una maggiore rigidità. È quindi possibile incrementare la velocità di taglio riducendone lo sforzo, estendendo in questo modo la durata degli utensili. Ad esempio – segnala l’azienda – durante test di fresatura a spallamento, Big-Plus ha ridotto la deviazione dell’utensile del 30% rispetto ad un tradizionale portautensili BT con standard DIN 69871.

INSTALLAZIONE. Il primo contatto si ottiene inserendo il cono nel mandrino macchina. A causa della forza di trazione, il cono espande il mandrino con una determinata tolleranza. L’utensile viene ulteriormente tirato nel mandrino finché la flangia raggiunge la superficie del naso del mandrino.
“È il miglior sistema di doppio contatto simultaneo tra mandrini e portautensili – afferma Peter Elmer, CEO dell’azienda svizzera -. Per i costruttori di macchine, raccomandare Big-Plus ai propri clienti assicura lavorazioni accurate ed elimina il rischio di danneggiare la macchina”.
I portautensili vengono mantenuti a una distanza fissa tra la linea del calibro e la faccia con una tolleranza di pochi micron. A questo livello di tolleranza, il fornitore assicura che qualsiasi utensile Big-Plus inserito in un mandrino della stessa serie fornirà il contatto appropriato tra cono e faccia. Avendo le stesse dimensioni di un portautensili BT DIN 69871, è garantita l’intercambiabilità con gli accessori esistenti.

SOLO ORIGINALI. “Per ottenere la massima accuratezza nella lavorazione è necessario che la calibrazione venga effettuata solo dai licenziatari – aggiunge spiega Elmer -. Qualsiasi altro portautensili provo di licenza BIG Daishowa non è stato controllato dal calibro campione, e potrebbe non offrire le medesime prestazioni di contatto tra la faccia della flangia ed il cono, il che potrebbe comportare la perdita del contatto e il danneggiamento del mandrino”.