Top Employer Italia 2020 a Siemens

by redazione 0

Schermata 2021-01-26 alle 11.23.12

Per il secondo anno consecutivo Siemens ottiene la certificazione per l’eccellenza nelle condizioni di lavoro offerte ai collaboratori

Anche quest’anno Siemens SpA è ufficialmente certificata azienda Top Employer Italia 2020 da Top Employers Institute: un riconoscimento di eccellenza per la capacità dell‘azienda di garantire le migliori condizioni di lavoro ai propri collaboratori.
Le politiche aziendali di Siemens che le hanno permesso di conseguire questo importante riconoscimento sono quelle che mettono sempre di più al centro i collaboratori, con la loro identità professionale e personale: le direttrici dell’eccellenza viaggiano su welfare, organizzazione del lavoro, sviluppo e formazione.
Sono proseguite nel corso del 2019 le numerose iniziative volte al benessere delle persone. Da quello fisico, tanto che nella sede di Milano si trova una palestra che prevede abbonamenti annuali e corsi specifici come yoga, pilates etc. e durante il periodo estivo anche all’aperto nell’area verde. A quello economico: ogni anno l’azienda lancia programmi di Equity, dal 2018 l’80% dei dipendenti Siemens nel mondo detiene quote della società.
Questo grazie alla distribuzione di circa 400 milioni di euro ai dipendenti sotto forma di azioni gratuite. Tutti i collaboratori possono accedere a un portale di flexible benefits per l’utilizzo di un credito welfare. Il portale permette di soddisfare ogni esigenza, offrendo servizi che spaziano dallo sport, al cinema, ma vi è anche la possibilità di accedere all’area voucher, così come chiedere rimborsi per le spese sostenute per servizi socio assistenziali e per spese sanitarie. Non di meno importanza, la possibilità di versare il credito nella previdenza complementare.
La digitalizzazione rende le nostre vite molto più semplici e libera tempo per le cose più importanti.
Questa stessa esperienza è stata trasferita nella vita aziendale per cambiare profondamente il modo in cui si lavora in Siemens. Nel corso del 2019 è partito il progetto HRCloud che punta a realizzare processi semplici incentrati su ciò che conta davvero e l’accesso mobile ai servizi HR per tutti garantendo al contempo protezione dei dati e sicurezza delle informazioni. Partendo dal principio chiave dell’esperienza dei collaboratori, è stato creato un ambiente digitale che si traduce in processi semplificati, accessibili da qualsiasi dispositivo, ovunque e in qualsiasi momento, con un’interazione più rapida.
Ben 2400 collaboratori oggi vivono lo smart working – modello di riferimento dal 1° gennaio 2018 – in modo concreto, in un contesto che valorizza il loro senso di responsabilità, autonomia e flessibilità. E a dimostrarlo sono le survey interne che ogni anno evidenziano il bilanciamento vita-lavoro come area di eccellenza.
Infine, sul fronte della formazione e dello sviluppo la strategia dell’azienda punta a promuovere uno spirito imprenditoriale volto a costruire il proprio percorso di carriera. In questo senso sono previste ogni anno numerose occasioni e sessioni di formazione interna rivolte ai dipendenti chiamati ad avere un ruolo proattivo. All’esterno i programmi di formazione guardano agli studenti con l’obiettivo finale di far conoscere loro l’azienda e i ruoli del futuro, come nel caso della Siemens Accademia Digitale. Grazie ad un approccio esperienziale ed immersivo, in cui si alternano moduli formativi e project work, gli studenti possono conoscere i temi della digitalizzazione e in alcuni casi trovare anche collocazione lavorativa.