Stampa 3D più facile con GrabCAD Print

by Redazione 0

ComputerWkStn__Screen_MAN__BEAUTY

Semplificare le fasi di realizzazione di un pezzo mediante manifattura additiva collegando direttamente il software CAD alla stampante: è quanto promette GrabCAD Print, l’applicazione sviluppata da Stratasys sulla base della piattaforma cloud SaaS. L’obiettivo – fa sapere la società americana . – è rendere la stampa 3D molto più semplice, più intuitiva ed estremamente accessibile.
L’approccio scelto da Stratasys è basato su la nuova applicazione di workflow ad architettura aperta GrabCAD Print, che copre l’intero flusso di lavoro, dalla progettazione alla stampa 3D, residente sulla piattaforma GrabCAD SaaS e supportata da una community di più di 3 milioni di progettisti, ingegneri e studenti.

VELOCE E SENZA ERRORI. GrabCAD Print è stata sviluppata per migliorare la rapidità e la facilità d’uso della stampa 3D, riducendo al contempo gli errori, grazie all’eliminazione della necessità di convertire e riparare i file CAD (Computer-Aided Design). Progettisti, ingegneri di prodotto e operatori di stampanti 3D possono ora inviare i file CAD nativi a una stampante 3D Stratasys o a un’agenzia di servizi direttamente dall’ambiente CAD a loro familiare. Potenziata da un nuovo ambiente di business intelligence, l’applicazione consente di accelerare anche il processo decisionale basato sui dati.

COMPATIBILITÀ. L’applicazione è compatibile con una gamma di stampanti 3D Stratasys FDM e PolyJet 3 ed è in grado di leggere diversi formati CAD diffusi quali PTC Creo, Dassault Systèmes Solidworks, il software NX di Siemens PLM Software, CATIA e Autodesk Inventor. L’applicazione agevola anche la condivisione dei dati correlati a programmazione dei lavori, stato delle code di stampa, uso dei materiali e cronologia di utilizzo. Tutte le informazioni sono rapidamente disponibili tramite browser Web standard, applicazioni mobile o client installati localmente e gestibili in modo sicuro tramite la piattaforma GrabCAD.
Stratasys sta mettendo a punto ulteriori applicazioni a valore aggiunto basate sulla piattaforma GrabCAD e lo stesso faranno i principali fornitori di soluzioni CAD del settore al fine di semplificare ulteriormente le funzioni chiave nel flusso di lavoro. Gli utenti potranno così accedere alle soluzioni di stampa 3D di Stratasys, analizzare i progetti per verificarne le opzioni di stampa in 3D e preparare e lanciare i lavori di stampa dal loro ambiente CAD nativo.

PIÙ VERSATILE. “Quando occorre stare al passo con tempi di sviluppo serrati, spesso le cose cambiano all’ultimo minuto – osserva Jimmy Callaway, ingegnere progettista presso Joe Gibbs Racing -. In passato, quando un lavoro doveva essere spostato su una stampante 3D diversa dovevo ricominciare da capo e preparare di nuovo il file. Con GrabCAD Print, invece, è facile passare da una stampante 3D a un’altra all’interno di una singola app. Si tratta di un passo avanti enorme per il miglioramento del flusso di lavoro”.

PER ORA IN BETA. Per poter sperimentare le nuove funzionalità, bisognerà però aspettare qualche mese. GrabCAD Print sarà disponibile in versione beta in Nord America a partire dall’estate, con nuove release programmate nel corso dell’anno insieme con versioni localizzate in altre lingue.

print_prep@3x_SCREEN_CAPT