SPS IPC Drives Italia si conferma fiera di riferimento per l’automazione

by Redazione 0

spsitalia_2014_entrances_outdoor_3

spsitalia_2014_entrances_outdoor_3Tecnologia, innovazione, prodotti, soluzioni e, soprattutto, trend di mercato sono il concentrato di interesse che offre SPS IPC Drives Italia, fiera dell’automazione organizzata da Messe Frankfurt Italia presso Fiere di Parma. Forte del successo dell’edizione 2014, SPS 2015 conta già 50 nuove aziende in più, con una previsione di crescita del +5%.

“Il 2015 – ha commentato Donald Wich, AD di Messe Frankfurt Italia – è anche l’anno dell’Expo e Messe Frankfurt Italia gestirà il padiglione della Germania per il quale il Ministero
dell’economia tedesco ha stanziato 50 milioni di euro”. Wich ha anche espresso soddisfazione per il fatturato 2014 del Gruppo, che è ammontato a 550 milioni euro con un utile netto di 45 milioni.

L’edizione 2015 di SPS (12-14 maggio) manterrà il format delle tavole rotonde (Pharma&Beauty e Food&Beverage e come novità  Automotive), mentre il tema dominante sarà ‘Industrie 4.0’. Per introdurre questo argomento, è stato organizzano un primo appuntamento il prossimo 22 gennaio presso ANIE ‘Automazione 4.0: il futuro è già qui?’.

Molte novità anche per ciò che concerne gli eventi collaterali a SPS Italia: TECO’15 (16-17 giugno Milano, Sede Gruppo 24Ore), forum biennale per valorizzare le competenze distintive dell’industria italiana organizzato per le associazioni Assiot, Assofluid e Anie; Forum Telecontrollo (29-30 settembre Milano, HangarBicocca) e Forum Meccatronica in programma il 14 ottobre.

SPS Italia ha messo a punto anche una nuova App, che farà vivere la fiera tutto l’anno. Oltre a rendere più easy l’accesso e la visita in fiera, la nuova App è uno strumento per aziende espositrici e stampa tecnica per segnalare eventi ed essere informati su tutti gli appuntamenti dell’automazione. N.B.