Siemens verso EMO 2015

by Redazione 0

IMG_4478

IMG_4478Obiettivo del colosso tedesco per la prossima edizione di EMO, che si terrà nei padiglioni di Fiera Milano dal 5 al 10 ottobre, è accelerare la digitalizzazione delle macchine utensili, seguendo il proprio motto On the way to Industry 4.0. La conferenza stampa di presentazione delle soluzioni e dei prodotti Siemens si è tenuta, per la prima volta e non a caso, al Centro Tecnologico di Piacenza, uno degli otto Tac mondiali, e non nell’headquarter in Germania. Questa scelta conferma l’importanza strategica della tecnologia sul campo, in particolare quella che ruota intorno alle macchine utensili italiane votate a costruire il prossimo futuro. “Nella geografia globale di Siemens, l’Italia è il settimo Paese per giro d’affari – ha commentato Ambrogio Castiglioni, Head of Business of Motion Control della divisione italiana della Digital Factory – e si conferma quarto produttore mondiale e terzo per l’export”. Questo è il motivo per cui Siemens ci tiene a essere partner locale degli OEM italiani che esportano mediamente il 70% della produzione. Wolfgang Heuring, CEO della Business Unit Motion Control di Siemens AG, ha inquadrato il Motion Control quale una delle sei unit della Digital Factory, spiegando cosa significa la digitalizzazione sulle macchine utensili, cosa comporta a livello pratico e introducendo le soluzioni che saranno presenti in EMO. Dalla piattaforma software Digital Enterprise, che integra PLM, MES e tecnologia dell’automazione, alla catena di processo, sempre integrata, CAD/CAM-CNC, a prodotti come Smart Operation, pensato proprio per le PMI meccaniche affinché possano proiettarsi verso la digitalizzazione senza necessariamente dotarsi di complesse strutture informatiche. Tra le tecnologie emergenti, spiccano la progettazione e realizzazione di prototipi in virtuale per abbattere tempi e costi, l’Additive Manufactoring e in particolare le soluzioni ibride di produzione (Siemens con DMG Mori) e la presenza di robot per la lavorazione e la movimentazione con il partner Kuka. (N.B.)