Siemens Italia: cresce il fatturato, ottime performance nello smart manufacturing e nell’industria di processo

by Redazione 0

Federico Golla, presidente e amministratore delegato di Siemens Italia

 

Federico Golla, presidente e amministratore delegato di Siemens Italia
Federico Golla, presidente e amministratore delegato di Siemens Italia

In crescita il risultato di Siemens Italia che chiude il 2015 con un + 2%, attestandosi a 1773 milioni di Euro di fatturato. Interessanti anche i dati sull’ordinato che confermano il trend positivo. E il futuro è segnato dalla digitalizzazione. Nel commentare con entusiasmo i risultati finanziari della società, Federico Golla, presidente e amministratore delegato di Siemens Italia, ha sottolineato l’importanza strategica della digitalizzazione intesa come la gestione di un’enorme mole di dati per la ricerca di nuove opportunità di business. “Il Web of Systems – il concetto con cui Siemens intende l’Internet of things esteso alle applicazioni industrialiaccorcerà le catene del valore e cambierà profondamente interi modelli di business, in tutta l’arena competitiva. Le relazioni con i clienti e i fornitori si trasformeranno, ex concorrenti scompariranno e nuovi soggetti entreranno nel mercato” ha spiegato Golla. Al buon risultato complessivo hanno contribuito quasi tutte le Divisioni. In particolare si sono distinti il mercato dello smart manufacturing e dell’industria di processo, con Digital Factory e Process Industries and Drives, il business dell’automazione industriale e quello legato all’energia rinnovabile nell’eolico onshore con tre impianti nel sud Italia da 130 megawatt. La strategia futura vedrà Siemens concentrarsi in tre aree, in crescita fino al 2020: elettrificazione +2-3%, automazione, +4-6% sia del modello tradizionale sia del cosiddetto 4.0 e digitalizzazione, l’area in maggior crescita con una previsione del 7-8%. Proseguirà il focus sull’innovazione con l’attività dei centri di competenza e la collaborazione con scuole professionali e Università. Molto intensa sui temi dell’automazione industriale è stata l’attività didattica del polo di Piacenza del Politecnico di Milano con il TAC – Centro Tecnologico Macchine Utensili, dove, oltre a laboratori di simulazione e test per clienti del comparto macchine utensili si svolgono periodicamente anche corsi per docenti di scuole professionali e istituti tecnici, e per gli studenti del terzo anno d’ingegneria meccanica. Interessante anche il nuovo progetto Innovation AG, un concept attraverso il quale Siemens veicolerà la propria strategia sulle start-up. N.B.