Sicurezza: corso UNI sulla gestione dei sistemi di comando

by redazione 0

logo_uni

È rivolto a progettisti e personale tecnico di fabbricanti di macchine il corso promosso da UNI – Ente Italiano di Normazione “I circuiti di comando aventi funzioni di sicurezza: applicazione pratica della norma UNI EN ISO 13849-1”.

Obiettivo del corso è quello di fornire una conoscenza di base sulle modalità di gestione degli aspetti legati alla sicurezza dei sistemi di comando, con particolare riferimento al loro comportamento in caso di guasto in accordo con i requisiti della norma UNI EN ISO 13849-1.

L’incontro, in programma il prossimo 28 febbraio presso il Centro di formazione UNI – via Sannio, 2 Milano -,  ha un taglio prettamente pratico e fornisce tutti gli strumenti necessari alla progettazione ed alla validazione dei circuiti di comando aventi funzioni di sicurezza.

Temi affrontati. Il requisito essenziale di sicurezza e di tutela della salute 1.2.1 della direttiva 2006/42/CE prescrive che “un’avaria nell’hardware o nel software del sistema di comando non crei situazioni pericolose”: il suo soddisfacimento può essere attuato utilizzando la norma armonizzata UNI EN ISO 13849-1, che assicura l’automatica presunzione di conformità ai requisiti della direttiva riguardanti i circuiti di comando aventi funzioni di sicurezza. È quindi fondamentale che i progettisti delle macchine conoscano le regole che permettono di realizzare circuiti di comando “sicuri”, ovvero che abbiano un’affidabilità sufficientemente alta a garantire la protezione delle persone anche in caso di guasti.
Le funzioni di sicurezza delle macchine, ovvero le funzioni la cui mancata o scorretta esecuzione può esporre le persone a pericoli, sono sempre più gestite da circuiti di comando, che avviano e arrestano organi in movimento pericolosi, monitorizzato parametri essenziali per il funzionamento sicuro delle macchine (ad esempio pressioni, velocità, ecc.), controllano elementi critici delle macchine. I circuiti di comando aventi funzioni di sicurezza rivestono un ruolo fondamentale nella sicurezza globale delle macchine.

CFU. Agli iscritti al Collegio dei Periti Industriali che parteciperanno al corso e che ne faranno richiesta,  verranno rilasciati 7 Crediti Formativi Professionali

Maggiori informazioni son odisponibili sul sito del Centro di Formazione UNI.