Servoazionamenti per ogni esigenza applicativa

by Redazione 0

wittenstein

wittensteinDurante la recente fiera Bi-MU, la WITTENSTEIN ha presentato tra le novità diversi azionamenti della divisione cyber motor, specializzata nella progettazione, sviluppo e commercializzazione di sistemi di servoazionamento a tecnologia brushless trifase.
Sono prodotti a elevata densità di potenza e dinamica, peso ridotto e alta affidabilità, impiegabili anche in condizioni estreme come ambienti sottovuoto, radioattivi o ad alte temperature perché in materiali speciali.
Si tratta di soluzioni modulari standard (come i mini servomotori AC compatti della Dynamic Line, affidabili e performanti per robotica, automazione e assi a elevata dinamica) e soluzioni personalizzabili (come i servomotori brushless ad alta dinamica MRSH caratterizzati da massima densità di potenza e controllabilità, liberamente configurabili, che permettono di combinare sistema di retroazione, freno di stazionamento e diversi tipi di sensori di temperatura negli avvolgimenti: di questa gamma anche motori alimentabili da 24 a 600 V, raffreddati per convezione naturale o a liquido e motori brushless; sono disponibili anche versioni ad albero cavo, al cui interno possono trovare spazio cablaggi verso il centro della macchina o condutture di raffreddamento), oltre a soluzioni on demand (studiate in collaborazione con i clienti, per raggiungere il massimo grado di flessibilità e produttività: tra queste gli attuatori lineari cyber force nella foto sopra, con spinte fino a 300 kN e azionamenti diretti con coppie molto spinte, che offrono una cinematica semplificata, accelerazioni rilevanti e posizionamenti precisi, in particolare per applicazioni su grandi tavole girevoli o su rulli di avanzamento).