Sensore digitale di posizionamento con nuovo principio di rilevamento

by redazione 0

smc_web

Per venire ancora una volta incontro alle esigenze degli operatori, SMC Italia, azienda di riferimento nel settore della produzione di componenti pneumatici ed elettronici per l’automazione industriale, ha realizzato il nuovo sensore digitale di posizionamento della Serie ISA3, affidabile, preciso e ad alta efficienza. Semplice da montare, grazie all’aggiunta del cavo centralizzato a manifold, lo spazio per l’installazione è stato ridotto di 30 mm, mentre le operazioni di cablaggio possono essere realizzate senza l’ausilio di utensili sfruttando il connettore M12.

Dati monitorabili sempre. L’unità di controllo, con attacco di alimentazione disponibile su entrambi i lati, è composta da un regolatore serie AR-B, da un manometro quadrato incassato e da un’elettrovalvola a 2 vie tipo VX. La serie ISA3 è inoltre dotata di due display digitali su cui vengono visualizzate tutte le informazioni da monitorare, riducendo i tempi di controllo del corretto posizionamento, e attraverso i quali è possibile, con solo 3 fasi, effettuare la procedura d’impostazione.

Manutenzione semplice. Anche le operazioni di manutenzione sono facilitate, beneficiando sia della maggiore resistenza all’olio, sia della presenza nei sensori di un solo orifizio molto più grande, che limita il rischio di occlusioni. Il nuovo principio di rilevamento senza scarico d’aria elimina praticamente il rumore e riduce del 60% il consumo d’aria, ottimizzando l’efficienza in termini sia energetici, sia di sostenibilità ambientale.

Funzione blocco tasti per la sicurezza. La sicurezza di funzionamento è, infine, garantita dall’introduzione della funzione blocco tasti, che previene la modifica accidentale dei valori d’impostazione. Adatta per il settore dell’automazione generica e della produzione automobilistica, la Serie ISA3 è ideale per diverse applicazioni tra cui la lavorazione di pezzi, il controllo di posizionamento nell’installazione di componenti, la verifica della conformità/non conformità dei prodotti, le macchine per il controllo qualità o l’ispezione dei pezzi e la sorveglianza delle perdite d’aria.