Sandvik ai vertici per sostenibilità

by Redazione 0

sandvik

Anche quest’anno Sandvik entra nel Dow Jones Sustainability Index, posizionandosi così tra il 10% delle aziende più sostenibili nel proprio settore.

Nel corso degli ultimi mesi la multinazionale svedese ha migliorato ulteriormente le proprie prestazioni e raggiunto una classifica percentile di 98, ovvero mostra un rendimento migliore rispetto al 98% delle altre società valutate. “Essere inclusi nel Dow Jones Sustainability Index e rafforzare gli sforzi di sostenibilità ogni anno dimostra ai clienti che Sandvik è un partner e un fornitore responsabile”, commenta dagli uffici italiani il gruppo.

Introdotto nel 1999, il Dow Jones Sustainability Index (DJSI) valuta le performance ambientali delle 2.500 aziende più grandi al mondo ed è uno degli indici di sostenibilità indipendenti più considerato. La valutazione DJSI comprende una dettagliata analisi sulle pratiche di gestione e misure di performance all’interno di aree come Corporate Governance, gestione del rischio, corruzione, innovazione, impatto sui cambiamenti climatici, gestione dei fornitori sostenibile e pratiche di lavoro.