Saldare in piccolo

by Redazione 0

KRAGILUS_PaulvonderBankweb

È probabilmente la più piccola cella robotizzata per saldature in gas inerte mai realizzata finora: misura infatti solo 1200×800 mm, le dimensioni di un europallet. L’ha costruita per la società tedesca Brüninghaus & Drissner il system integrator Paul von der Bank utilizzando a questo scopo un piccolo robot Kuka KR 6 R 700 sixx della serie Agilus, con portata di 6 kg e e un raggio d’azione di 706 mm.

Le porte scorrevoli della cella possono essere aperte sia in modo manuale che automaticamente prima dell’inserimento di un componente nel dispositivo di saldatura da parte dell’operatore. Per garantire la massima sicurezza, il robot inizia il lavoro di saldatura soltanto dopo la chiusura delle porte.

La cella “Welding To Go” WTG 1200 porta a termine in modo affidabile il proprio lavoro in 3 turni. “Ha incrementato la produttività di quasi il 50%, poiché durante la produzione automatica il personale in servizio può occuparsi della preparazione dei componenti successivi – afferma Markus Nickolai, Direttore di produzione di Brüninghaus & Drissner. -. Non solo: anche la qualità dei cordoni di saldatura è migliorata sensibilmente grazie alla precisione ripetitiva del minirobot”.

Viso il successo della macchina, Paul von der Bank sta ora pensando di ampliare la serie introducendo il modello WTG 1500, sempre basato su robot Kuka, dotato di un un asse esterno per la rotazione del dispositivo di saldatura.