Rosa e Jobs si aggiudicano IMT Grinding Group

by Redazione 0

EASY QUICK AREA LAVORO (3)

Alla fine il dado è tratto. A quanto pare la vicenda del Gruppo IMT Grinding Group (Morara, Tacchella, Favretto, Meccanodora) è arrivata alla sua conclusione. Mancano ancora i sigilli ufficiali ma pare proprio che a portarsi a casa il prezioso boccone di conoscenze e tecnologie sarà una società creata ad hoc dalla Ermando Rosa S.P.A. e dalla Jobs (che fa capo al gruppo FFG Europe controllato dalla taiwanese FFG).

Umberto Tombari, amministratore straordinario nominato dal tribunale di Bologna per tutta la Imt Grinding Group, ha comunicato che da parte della NewCo è stata avanzata un’offerta vincolante che porterà all’acquisto dell’intero gruppo IMT, inglobando quindi, Tacchella, la Favretto, la Meccanodora di Riva Chieri e la Morara di Bologna. La notizia potrebbe rappresentare una possibilità per uscire dalla situazione di stallo in cui la il gruppo si trova ormai da oltre un anno. Sperando che la burocrazia riesca a sveltire le procedure inevitabili. P.B.