Renishaw: fatturato + 39%, utili + 104%

by Redazione 0

Sir David McMurtry 1280x350

Sir David McMurtry 1280x350Sir David McMurtry, presidente di Renishaw, ha presentato con evidente soddisfazione i risultati dell’anno finanziario che viene chiuso a giugno.

“Sono felice di presentare i nostri risultati per l’anno finanziario 2014-2015, caratterizzato da un record di ricavi e profitti. I ricavi per l’anno finanziario terminato il 30 giugno 2015 hanno raggiunto l’ammontare di 494,7 milioni di Sterline inglesi, pari a circa 690 milioni di euro, con un aumento del 39% rispetto all’anno precedente. Abbiamo raccolto ordini rilevanti da clienti asiatici nel settore dell’elettronica di consumo, che hanno generato una crescita eccezionalmente positiva; tenendo conto dell’eccezionalità di questi ordini e correggendo il fatturato di conseguenza rimane una crescita strutturale sottostante pari a 11%.

A fianco della crescita legata ai nostri prodotti per macchine utensili, abbiamo visto una crescente domanda per l’automazione della misura, la produzione additiva e gli encoder. La strategia del gruppo rimane quella di investire a lungo termine, espandendo l’infrastruttura globale di distribuzione e marketing, a fianco della crescita della capacità produttiva e delle attività di ricerca e sviluppo. Nel Regno Unito abbiamo completato la costruzione di un nuovo edificio da 14.000 m2 all’interno del sito principale dell’azienda, New Mills. Il nuovo edificio, il Renishaw Innovation Centre, è stato inaugurato il 7 luglio da Sua Altezza Reale, Anna, Principessa Reale. Sempre in quest’anno la divisione di produzione additiva, basata a Stone, nello Staffordshire, si è trasferita in un edificio di nuova acquisizione, con un’area di 8.500 m2, che fornirà la capacità necessaria all’espansione delle attività di ricerca e sviluppo, alla creazione di un Customer Solution Centre e un centro di sviluppo materiali”.