Quando il gioco si fa duro…

by Redazione 0

gc1130

La soluzione messa a punto da Sandvik Coromant, GC1130, si rivolge alle officine meccaniche che operano la fresatura su acciaio in condizioni difficili e sono quindi alla ricerca di metodi di lavorazione sicuri, con una durata utensile lunga e prevedibile. La fabbricazione con Zertivo,  garantisce una maggiore sicurezza del filo tagliente e un minore sfaldamento. Inoltre, un substrato a grana fine ad alto tenore di cromo offre maggiore resistenza alle microfessurazioni termiche generate dalle variazioni di temperatura durante la lavorazione, contribuendo a rendere lunga e affidabile la durata utensile. Il tagliente resta quindi più pulito e intatto, assicurando volumi elevati di truciolo asportato e ottime prestazioni sia con che senza refrigerante.

COMBINAZIONE VINCENTE. “Quando si pensa alla sicurezza di lavorazione, la scelta della geometria e della qualità degli inserti è importante quanto quella dell’utensile – sottolinea Mikael Eiritz, Product Manager presso Sandvik Coromant per le qualità dedicate alla fresatura -. È l’insieme costituito da utensile e inserto a decidere le prestazioni globali in una certa operazione. Spesso, utilizzando la qualità GC1130, i clienti possono passare da un componente all’altro senza dover interrompere la produzione. E ciò consente loro di risparmiare tempo e denaro.”
La qualità GC1130 viene proposta come scelta prioritaria per le frese dedicate alla fresatura di spallamenti, CoroMill 390 e CoroMill 490, e per la fresa per smussi CoroMill 495.

FRESATURA DI SPALLAMENTI. Quando è necessaria la fresatura di spallamenti ripetuti, la combinazione tra GC1130 e CoroMill 490 assicura un’azione di taglio leggera e un profilo così liscio da ridurre sensibilmente la necessità di ricorrere all’operazione di finitura. Disponibile anche per CoroMill 390, questa qualità è ideale quando occorre lavorare profili geometrici differenti. Oltre a conferire sicurezza e prevedibilità alla lavorazione in condizioni difficili, la gamma include diversi fftipi di utensili e un’ampia scelta di raggi di punta. Le possibili applicazioni sono la fresatura di spallamenti, la lavorazione di piani inclinati lineari ed elicoidali, la torni-fresatura, la fresatura di spallamenti profondi, la bordatura e l’esecuzione di tasche.

SMUSSATURA. Nelle applicazioni che richiedono operazioni di smussatura senza problemi su vari tipi di acciaio, l’associazione tra CG1130 e CoroMill 495 riduce i tempi di fermo e aumenta il tasso di utilizzo delle macchine. Oltre alla smussatura di fori e bordi, altre applicazioni tipiche sono gli smussi in tirata, la preparazione alla placcatura e la sbavatura.