Progetto Lagrange, borse di ricerca applicata per laureati

by Redazione 0

lagrange

lagrangePubblicati i bandi 2014 per l’assegnazione di 46 borse di ricerca applicata attivate nell’ambito del Progetto Lagrange fortemente voluto dalla Fondazione CRT con il coordinamento scientifico della Fondazione ISI.
Le borse si pongono come obiettivo la definizione di un ponte tra ricerca accademica e sistema delle imprese, quale sostegno attivo alla ricerca sull’organizzazione dei sistemi complessi con possibili applicazioni nei settori produttivi, per diffondere la cultura dell’innovazione.
Quattro gli “assi”: per i primi tre (A, B, C), i destinatari sono laureati di primo e secondo livello e dottorandi in corso senza borsa, con progetti nell’ambito dello studio, della gestione e dell’organizzazione dei sistemi complessi (nuovi materiali, innovazione dei processi, tecnologie meccaniche, biotecnologie, alimentazione, processi decisionali, salute pubblica ecc.); l’asse D è rivolto ai laureati magistrali con almeno un biennio di esperienza e ai dottori di ricerca per progetti su grandi set di dati (“big data”).
I progetti potranno essere sviluppati presso un’impresa con sede operativa in Piemonte o Valle d’Aosta (in cui i vincitori delle borse devono essere residenti), con supporto e controllo scientifico di un dipartimento universitario, del Politecnico o di un centro di ricerca. Scadenza del bando è il prossimo venerdì 19 settembre.
Per maggiori informazioni, modalità di presentazione delle domande e modulistica cliccare qui.