PrimeTurning: un singolo utensile per operazioni longitudinali, sfacciatura e profilatura

by redazione 0

sandvick

Sandvik Coromant ha presentato nuove e innovative soluzioni di tornitura in grado di garantire – oltre a una lavorazione più flessibile – un aumento della produttività. Tutto questo è possibile grazie alla metodologia PrimeTurning™, soluzione di “tornitura in tutte le direzioni”.

Un solo utensile, diverse operazioni. Diversamente dalle operazioni di tornitura tradizionali – rimaste fondamentalmente invariate per decenni – PrimeTurning consente alle officine meccaniche di eseguire operazioni longitudinali (in spinta e in tirata), sfacciatura e profilatura con un singolo utensile. L’utensile entra nel componente all’altezza del mandrino e asporta il materiale muovendosi verso l’estremità del componente. Questo offre la possibilità di lavorare con un piccolo angolo di registrazione, un maggiore angolo di attacco e parametri di taglio superiori. Inoltre, sempre con gli stessi utensili, è possibile procedere alla tornitura tradizionale (dall’estremità del pezzo al mandrino).

Miglioramenti in produzione. Grazie all’estrema flessibilità, alcune applicazioni potrebbero beneficiare di un incremento della produttività superiore al 50%. Alcuni di questi miglioramenti sono legati al piccolo angolo di registrazione e al maggiore angolo di attacco, grazie a cui si ottengono trucioli più sottili e più larghi che allontanano carico e calore dal raggio di punta. Ciò significa poter lavorare con dati di taglio superiori e prolungare la durata utensile. Inoltre, dato che il taglio avviene lontano dallo spallamento, non sussiste il rischio di intasamento da truciolo (un problema ricorrente e spiacevole della tornitura longitudinale tradizionale). Migliora anche la produttività globale, grazie al più alto tasso di utilizzo delle macchine dovuto alla riduzione dei tempi di setup e dei fermi di produzione per il cambio utensili.

“Gli operatori esperti sanno che un angolo di registrazione piccolo consente di lavorare con maggiori velocità di avanzamento” spiega Håkan Ericksson, Global Product Specialist presso Sandvik Coromant. “Ma con la tornitura tradizionale sono obbligati a usare angoli di registrazione di circa 90° per raggiungere lo spallamento ed evitare i trucioli lunghi e ricurvi tipicamente legati a un piccolo angolo di registrazione. PrimeTurning risolve questi problemi consentendo di raggiungere lo spallamento anche con angoli di registrazione di 25-30°, assicurando un eccellente controllo truciolo e salvaguardando le tolleranze. Questa innovazione presenta infinite possibilità per eseguire le operazioni di tornitura in maniera molto più efficiente e produttiva”.

Nuovi utensili. Inizialmente, il metodo PrimeTurning è supportato dall’introduzione di due utensili CoroTurn® Prime specifici per tornitura e dal generatore di codici PrimeTurning che fornisce codici e metodi di programmazione ottimizzati. Gli inserti CoroTurn Prime hanno tre taglienti – uno per la tornitura longitudinale, uno per la sfacciatura e uno per la profilatura – e, in questo modo, assicurano un efficiente utilizzo del tagliente e una maggiore durata utensile.

Sono disponibili due inserti esclusivi e specifici: CoroTurn Prime tipo A è dotato di tre taglienti a 35° ed è concepito per operazioni di sgrossatura leggera, finitura e profilatura mentre CoroTurn Prime tipo B, con i suoi taglienti ultrarobusti, è concepito specificamente per la sgrossatura. Attualmente, l’offerta prevede nove inserti CoroTurn Prime tipo A e sei inserti CoroTurn Prime tipo B per materiali di categoria ISO P (acciaio), S (superleghe resistenti al calore e titanio) ed M (acciaio inossidabile) ma è già prevista l’espansione ad altri materiali. Gli inserti sono supportati da 52 varianti di portautensili, tra cui Coromant Capto®, CoroTurn QS e steli.

Il generatore di codici PrimeTurning consente di ottimizzare sia i risultati che la sicurezza del processo attraverso un’adeguata regolazione dei parametri relativi a velocità di avanzamento e raggio di entrata. I codici ISO che genera sono compatibili con diversi sistemi CNC.

Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina dedicata sul sito sandvik.coromant.com.