Positiva in luglio la produzione industriale

by Redazione 0

lavorazioni_mecaniche

ista_prodind_lug_2016La produzione industriale è cresciuta nel mese di luglio dello 0,4% rispetto a giugno, pur mostrando una flessione dello -0,3% se confrontata con lo stesso mese dell’anno scorso, dato corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 23 di luglio 2015). Dato che sconta però il marcato calo del comparto dell’energia (-10,1%), mentre chiudono il mese col segno più i restanti comparti: beni intermedi (+1,7%), beni strumentali (+1,1%) e beni di consumo (+0,2%).

Nei primi sette mesi dell’anno, secondo i dati diffusi oggi dall’Istat, la produzione dell’industria mostra una crescita dello 0,6% sullo stesso periodo 2015.

Il settore della fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. ha registrato nel mese un incremento dello 0,4% rispetto a giugno e dell’1,9% nei confronti dello stesso mese 2015. Positivo anche il confronto dei primi sette mesi dell’anno con il corrisponente periodo 2015, con un incremento del 2,8%.

Per quanto riguarda gli altri settori, quelli che crescono di più rispetto a luglio 2015 sono prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+18,3%), fabbricazione di mezzi di trasporto (+3,1%) e metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (+2,5%). Le diminuzioni più rilevanti si registrano nei settori dell’attività estrattiva (-18,5%), della fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (-8,6%) e delle industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (-3,9%).