Più efficienti con la ventilazione forzata

by Redazione 0

Servomotori_Brushless_Moog1

La statunitense Moog ha presentato alla SPS IPC Drives 2016, in programma in questi giorni a Norimberga, la nuova serie di servomotori brushless a ventilazione forzata progettati per aumentare le prestazioni e la produttività di macchine utensili e altri impianti industriali.

Il raffreddamento a ventola consente infatti di aumentare la coppia fino al il 30% rispetto allo stesso modello con raffreddamento naturale. Insieme alla bassa inerzia del rotore, ciò assicura una maggiore densità di potenza e una diminuzione dei tempi di ciclo. Inoltre, segnala la società, il miglioramento delle condizioni operative aumenta l’efficienza del motore allungando la vita degli avvolgimenti.

I nuovi motori sono disponibili nelle taglie 5 e 6 per la linea di servomotori CD Compact Dynamic Brushless e per la serie MD Maximum Dynamic Brushless. Il sistema di raffreddamento a ventola può anche essere fornito come kit separato per il retrofit di motori a raffreddamento naturale già installati sulle macchine.