Nuovo mandrino autocentrante Schunk

by Redazione 0

ROTA NCE Schnittbild_700px

Combina leggerezza, rigidità, capacità di carico ed efficienza energetica il nuovo mandrino autocentrante automatico a piani inclinati ROTA NCE presentato da Schunk a BI-MU. caratteristiche che sono valse all’utensile il premio iF DESIGN AWARD 2016, per l’estetica, il design e la funzionalità-

I tecnici del centro di ricerca di Mengen, specializzato nella tecnica di serraggio, hanno speso oltre 700 ore in ricerca, sviluppo e modellazione per realizzare una struttura alleggerita e ottimizzata dell’autocentrante che consentisse il massimo della rigidità, nonostante la riduzione del suo peso.

Il corpo autocentrante è caratterizzato da una corona portante posizionata sotto la guida delle griffe base, opportunamente scaricata a figura conica che permette, grazie alla sua geometria, una riduzione di peso sostanziale, senza comprometterne la rigidità. Le forze di bloccaggio vengono trasferite direttamente dal manicotto di attuazione tramite il sistema a piani inclinati.

Rispetto ai mandrini automatici tradizionali – nota il produttore – il momento di inerzia viene ridotto del 30% a seconda del modello. Queste caratteristiche rendono il mandrino particolarmente indicato per processi ad elevata dinamicità e quando è richiesta una maggiore produttività, riducendo i tempi di ciclo. con bassi consumi energetici.

ROTA NCE è stato concepito per i torni a controllo numerico con cilindri a corsa ridotta ed è compatibile con torni tradizionali di produzione asiatica. Il mandrino sarà disponibile nel corso del 2017 in quattro differenti taglie da 170 mm, 210 mm, 254 mm and 310 mm, con forza di serraggio rispettivamente di 65 kN, 100 kN, 125 kN e 150 kN.