Nuovo azionista per Gimatic

by Redazione 0

gimatic_sede_810

Gimatic, azienda di Roncadelle (BS) attiva nella produzione di componenti e azionamenti per l’automazione industriale e la robotica, è stata rilevata dal fondo di private equity AGIC, partecipato da investitori tedeschi e cinesi. L’azienda bresciana era controllata in precedenza dal fondo Xenon Private Equity e dal cofondatore Giuseppe Bellandi, che restano in azienda con una quota di minoranza. Il valore dell’operazione è superiore a cento milioni di euro.

Attiva dal 1985, Gimatic produce componenti meccatronici e pneumatici per la manipolazione dei prodotti, con una posizione rilievo nel segmento delle mani di presa per robot EOAT. Il gruppo si articola su 12 società, di cui quattro italiane,  oltre a due controllate: Physioplant e Zima, quest’ultima specializzata nei trattamenti superficiali

L’80% della produzione è venduta in Europa, con Germania e Italia tra i principali paesi di destinazione. Il 10% del fatturato è generato in Asia, dove le attività saranno potenziate con l’ingresso di ACIG. Il nuovo azionista, infatti, ha già contattato di alcune società asiatiche attive nei robot e automazione industriale in previsione di future collaborazioni.