Nuovi cilindri compatti a peso contenuto SMC

by redazione 0

_Y6R1494.JPG

Il cilindro guidato JMGP ed il cilindro compatto JCQ sono stati progettati tenendo conto del peso e dello spazio, contribuendo a ridurre le dimensioni ed i costi delle macchine. L’analisi delle applicazioni di alcuni prodotti standard e la valutazione delle esigenze dei clienti sono alla base del cosiddetto “J Concept”, la nuova filosofia progettuale introdotta da SMC, azienda di riferimento nel settore della produzione di componenti pneumatici ed elettronici per l’automazione industriale. Per quanto riguarda gli attuatori, ad esempio, in molte applicazioni quelli attualmente in commercio risultano eccessivamente sovradimensionati. La vera sfida è stata, quindi, creare una nuova generazione di cilindri derivati dai modelli esistenti, ma con caratteristiche peculiari quali dimensioni compatte e pesi contenuti, anche per applicazioni critiche, il tutto nel rispetto della sostenibilità ambientale, senza rinunciare a materiali che garantiscano un’elevata affidabilità nel tempo.

La serie JMGP è un cilindro guidato dotato di stelo passante progettato per una vasta gamma di applicazioni tra cui spinta, presa e sollevamento in ambienti con limitazioni di peso e spazio in linee di trasporto o di movimentazione. La serie compatta JCQ è ideale per applicazioni simili in cui è richiesto un cilindro corto, ma senza capacità di sollevamento.

Lo spazio è di primaria importanza per diversi impianti di produzione, inoltre, è sempre maggiore la necessità di produrre macchine più piccole ed efficienti. Queste due nuove serie soddisfano questo bisogno in quanto i cilindri sono più piccoli di altri presenti sul mercato. Grazie al loro peso ridotto assicurano tempi ciclo migliori ed aiutano ad incrementare la produzione.

La capacità di montaggio diretto dei sensori riduce i costi complessivi di manodopera e, dato che non sporgono dal corpo del cilindro, aiutano a ridurre al minimo il rischio di interferenza con altre parti della macchina.

Per la serie JMGP è disponibile anche l’opzione di connessione su quattro lati e tre differenti possibilità di montaggio, rendendolo così estremamente versatile.