Novità nell’elettrorosione a filo

by Redazione 0

ROBOCUT C400iB

Fanuc presenta in questi giorni alla BI-MU, in anteprima per il mercato italiano, la nuova serie di macchine Robocut Alpha-CiB per l’EDM a filo, articolata su tre modelli: α-C400iB e C600iB, versioni rinnovate dei due modelli già esistenti, e la nuova Robocut α-C800iB.

Le principali novità rispetto alla gamma precedente sono due: il modello Robocut α-C400iB presenta ora un’area di taglio più estesa, con una corsa degli assi X-Y-Z di 400 x 300 x 255 mm, e può eseguire eseguire lavorazioni su pezzi fino a 500 kg. La new-entry α-C800iB offre invece una corsa degli assi X-Y-Z pari a 800 x 600 x 310 mm e può gestire pezzi fino a 3.000 kg; si tratta – nota il costruttore giapponese – del minor ingombro per il settore di riferimento, una soluzione particolarmente indicata per i costruttori di stampi e i contoterzisti.

Tutte le macchine della serie Robocut α-CiB combinano dimensioni compatte e accuratezza di taglio e sono equipaggiate con il nuovo controllo degli impulsi FPC a scarica flessibile degli impulsi di corrente. Inoltre la struttura simmetrica in ghisa della macchina è stata ottimizzata per garantire una maggiore rigidità e stabilità termica.

Cuore della macchina è il controllo numerico Fanuc Serie 31i-WB con tecnologia touchscreen e nuova interfaccia HMI. Il CNC consente di gestire il software CAMi direttamente dallo schermo del CN. Da segnalare anche il tool software Robocut Linki, che permette di monitorare in tempo reale lo stato della macchina, ora con un’interfaccia utente completamente riprogettata, ancora più intuitiva e semplice da utilizzare. Infine, è disponibile il nuovo kit Robot QSP per il Quick Start che permette una facile integrazione dei robot sulla macchina.