Il futuro dell’industria si celebra a Lione

by redazione 0

IND2017-LOGOS3

logo_industrie_lyonDal 4 al 7 aprile 2017 va in scena a Lione il salone delle tecnologie di produzione Industrie Lyon, dove saranno rappresentate tutte le filiere industriali su una superficie totale di 50.000 mq ripartiti su tre padiglioni. La manifestazione ospiterà 900 espositori e accoglierà nelle previsioni degli organizzatori,  22.000 visitatori che potranno esaminare le soluzioni legate alla produzione industriale, dall’assemblaggio alle macchine utensili e alla metrologia.  Il tutto accompagnato da un ricco programma di seminari ed eventi.

Tra le novità di quest’anno, si segnala il Village Design dove sarà possibile vedere i nuovi design industriali sviluppati attorno a quattro tematiche: il prodotto, lo spazio, il grafismo e il digitale. Presente anche il Village, iniziativa lanciata a Parigi nel 2016, che offrirà a 50 giovani un’opportunità per farsi conoscere da aziende con un forte potenziale economico che apporteranno una creatività indispensabile allo sviluppo delle soluzioni tecnologiche e digitali di domani.

Un’altra prima a Lione è il Village Stratégie et Développement des Entreprises, che accoglierà studi di consulenza attivi su vari fronti vari temi (strategia marketing, normative, risorse umane) per promuovere l’ottimizzazione industriale. Il Village Impression 3D sarà un vero polo di dimostrazione al centro del salone. Sempre più aziende integrano i processi di manifattura additiva per molteplici applicazioni, dalla creazione di pezzi complessi alla loro personalizzazione, passando dalla scelta dei materiali che possono essere utilizzati. Il Villaggio sarà l’occasione per scoprire e comprendere questi nuovi procedimenti in forte sviluppo che permettono di guadagnare in produttività.

In collaborazione con  Usine IO e due ‘fablab’ locali, You Factory e la FOL, a Lione verrà allestito lo spazio FabLab, spazio di innovazione collaborativa (Open innovation) dotato di un parco macchine completo (stampa 3D, taglio laser, software, Autocad) dove i visitatori potranno incontrare gli esperti per approfondimenti e consigli.

La realtà aumentata sarà invece protagonista di Labo Industrie, con sei  spazi tematici dedicati a strumenti digitali, automazione, manutenzione e servizi connessi,  per accompagnare i visitatori professionali verso l’industria del futuro.

Nell’ambito degli eventi collaterali si segnalano i  Premi dell’Innovazione, con riconoscimenti nelle quattro categorie: Eco Efficacia, Strumenti Digitali, Performance Industriale e Nuove Tecnologie. E per la seconda volta a Lione, si terrà la premiazione del Manager industriale dell’anno, che andrà al dirigente, uomo o  donna, capace di ottimizzare il funzionamento dell’azienda nel modo più originale.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Industrie Lyone.