Monitoraggio di macchine e processi per Industria 4.0

by Redazione 0

promos3+_650

Prometec, società del gruppo Sandvik Coromant, sta introducendo sul mercato PROMOS 3+, Evoluzione di Promos 2, per il monitoraggio e controllo di macchine utensili e processi di produzione. La nuova versione è stata potenziata in termini di connettività per seguire l’evoluzione dei processi industriali in ottica Industria 4.0 e, più in dettaglio, per aprire a Big Data e IIoT (internet industriale delle cose), elementi fondamentali per le iniziative di Sandvik Coromant nella digitalizzazione della fabbrica.

Miglioramenti sono stati apportati anche in termini di funzionalità, come rileva Klaus Christoffel, Managing Director di Prometec: “Promos 3+ arresta la macchina in caso di assenza dell’utensile o quando questo si rompe o entra in collisione con il pezzo da lavorare, avvisando l’operatore. Mentre se il processo di lavorazione si discosta dai parametri predefiniti, il sistema provvede alla necessaria correzione”.

Il sistema di monitoraggio messo a punto da Prometec comunica costantemente con la macchina. Riceve i segnali direttamente dai drive digitali della macchina o da sensori che monitorano parametri come forza, rumore strutturale o potenza attiva rispetto ai valori limite. Tra i vantaggi del sistema – rileva l’azienda – si annoverano il miglioramento della sicurezza di processo, una maggiore durata utensile e la garanzia di qualità dei componenti. Inoltre, il sistema riduce le probabilità di rottura degli utensili e contiene i danni in caso di collisione. In virtù di tali vantaggi, le officine meccaniche potranno minimizzare i tempi di fermo e aumentare il potenziale di lavorazione automatizzata.

Ulteriori vantaggi del sistema modulare Promos 3+ sono l’indipendenza dei vari tipi di controllo, la compattezza dei moduli hardware, che richiedono poco spazio negli armadi elettrici (tutti i collegamenti e le letture si trovano sulla parte anteriore), la facilità e rapidità di installazione e setup e la riduzione della necessità di formazione grazie alle funzioni automatiche per l’adattamento ai sistemi dei clienti.