Minirobot carica e scarica i centri di lavoro

by Redazione 0

kuka_KRAGILUS_Dannoritzer_WBT

La società tedesca Dannoritzer Medizintechnik ha integrato un piccolo robot (Kuka KR Agilus) nel centro di lavorazione VF-2SSYT di Haas per provvedere in modo automatico al posizionamento pezzi grezzi o semilavorati nella cella robotizzata MRC flextray (fornita da wtb automation) per poi prelevarli terminata la lavorazione e depositarli su pallet.

“In questo modo è possibile accedere ai pezzi da testare, nonché interrogare vari parametri per garantire l’affidabilità del processo senza interrompere l’automatizzazione – spiega il direttore di produzione, Julian Dannoritzer -. La cella robotizzata è in grado di gestire fino a quattro cassetti dotati ognuno di due pallets di componenti specifici ed è quindi adatta per l’utilizzo con lotti piccoli e medi. Modifiche personalizzate per il singolo cliente sono possibili senza problemi”.

Il robot riduce sensibilmente i rischi di errore, aumenta la velocità del centro di fresatura e migliora la qualità dei prodotti. “L’utilizzo di nuove tecniche di fresatura ha reso i processi successivi inutili, così non solo il processo viene snellito, ma anche la qualità del prodotto migliorati- aggiunge Julian Dannoritzer -. È stato possibile eliminare le fonti di errore precedenti dovute al serraggio manuale e controllare meglio i processi. Siamo molto soddisfatti della soluzione individuata e includeremo ulteriori prodotti nell’automazione”.