Mecspe – Nuova gamma ad alta precisione APG-S

by redazione 0

FOTO 1

Rettificatrici Ghiringhelli  Pad.3 Stand G26

Rettificatrici Ghiringhelli S.p.A. di Luino (VA) è presente alla fiera MecSpe di Parma presso il Pad.3 Stand G26. Nella ampia gamma delle rettificatrici senza centri prodotte è di rilievo la nuova linea ad alta precisione denominata APG-S, sviluppata come naturale evoluzione tecnologica della linea precedente. Le innovative caratteristiche tecniche adottate e l’elevata personalizzazione disponibile per risolvere le specifiche richieste del cliente, consentono soluzioni di rettificatura senza centri ad altissima precisione e “chiavi in mano”. Si prestano per numerosi settori d’impiego quali automotive, ciclo/motociclo, aerospace, cuscinetti, motori elettrici, tessile, elettroutensili/utensileria e meccanica di precisione. La nuova gamma APG-S è perfettamente integrabile nei processi produttivi in ottica Industria 4.0, efficiente, performante e conforme ai principi di eco-compatibilità e con minor impatto energetico. Alla ottimizzazione del basamento in quarzo sintetico, il nuovo design unisce estetica, funzionalità, accessibilità in totale sicurezza, ergonomia, automazione e impiantistica integrata. Tra le caratteristiche tecniche, sono da evidenziare la capacità di rettificare pezzi da Ø 1,5 a 70 mm, mandrino idrodinamico su mola operatrice di Ø 610 x L 250 mm, potenza motore di 30 kW per velocità periferiche fino a 63 m/s. Mola conduttrice di Ø 305 mm con coppia fino a 11 Nm. La nuova consolle di comando CNC è orientabile in zona operatore e dispone di un CNC Siemens 840D SL con schermo “touch-screen” da 15”. La tastiera di conduzione macchina e quella di inserimento dati, sono disposte su un supporto verticale inclinabile fino a 60°. Il tutto è posizionabile, a scomparsa, in un apposito vano per un ingombro più compatto. Il CNC è arricchito dal modulo Siemens “Safety Integrated” con nuove funzioni di sicurezza e concetti operativi di protezione. La nuova APG-S implementa l’innovativo protocollo di comunicazione Siemens IO-Link che consente lo scambio dati tra sensori, attuatori e dispositivi ausiliari, migliorando cablaggi, monitoraggio remoto, diagnostica, manutenzione ordinaria e predittiva. Tutte le funzionalità software, automazione inclusa, sono unite a quelle della macchina  tramite l’esclusiva interfaccia CN di proprietà Ghiringhelli.