Automazione della logistica con SICK

by redazione 0

sick

Per tenere sotto controllo ogni aspetti dell’automazione della logistica, SICK ha sviluppato DWS (Dimensioning, Weighing, Scanning), un sistema specifico che consente a corrieri, poste, operatori e centri logistici di identificare gli oggetti trattati, registrarne il peso e il volume, e raccogliere tutte le informazioni necessarie per la loro spedizione.

Due versione per ogni esigenza. Il DWS è disponibile nelle versioni Static e Dynamic. Utilizzando un DWS Static il processo avviene manualmente: scansionando il barcode con la pistola scanner l’utente è in grado di rilevare tutti i dati necessari (peso/volume/barcode) per calcolare i costi di spedizione e completare le bolle di trasporto. Il DWS Static è una soluzione universale che può essere installata in pochi minuti e può essere certificata secondo gli standard OIML, MID e NAWI.

Il DWS Dynamic, invece, è un sistema completo che misura automaticamente il peso e il volume dei colli e li identifica tramite i barcode 1D e/o 2D. Questa soluzione può essere installata in sistemi di trasporto esistenti e supportare velocità fino a 3 m/s. La versione con Alibi Memory integrata, inoltre, può essere certificata OIML R129.R51-1 secondo la direttiva europea di misurazione 2004/22/EC (conosciuta anche come MID).

Sistema per il rilevamento delle deformazioni. Per accelerare ulteriormente i processi di trasporto e stoccaggio è possibile misurare il danneggiamento o l’eccessivo packaging abilitando il sistema per il rilevamento delle deformazioni, identificate grazie all’analisi dei dati raccolti dal misuratore di volume tramite un PC industriale. Questa funzione permette di limitare i fermo-impianto e, di conseguenza, i costi di down-time, scartando la merce deformata.

Gestione dei dati. I sistemi DWS possono essere monitorati tramite Package Analytics, il nuovo software di SICK per la raccolta e l’analisi dei dati. Package Analytics raccoglie e analizza le informazioni sulle prestazioni del sistema ed elabora tutti i dati registrati, semplificando il processo di monitoraggio e la creazione di report.

In base ai criteri di selezione predefiniti, in qualsiasi momento, anche da remoto, l’operatore può accedere alle informazioni chiave dei flussi di materiale, come dati di trend, immagini ad alta risoluzione, video per la verifica e informazioni di track&trace, al fine di ridurre eventuali errori nel processo di lavorazione. È inoltre possibile consultare i dati provenienti da tutte le camere presenti sia in un singolo impianto che nei diversi impianti collegati all’interno di un’unica rete.