L’Italia del futuro, in mostra a Stoccolma

by Redazione 0

italia-futuro

italia-futuroSi tiene dal 28 giugno al 26 agosto al Tekniska Museet di Stoccolma l’edizione 2014 di L’Italia del futuro, la mostra interattiva che presenta le eccellenze della ricerca italiana.
L’iniziativa è organizzata dal CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) in collaborazione con l’ITT (Istituto Italiano di Tecnologia), l’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) e la SSSUP (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa), la mostra è promossa dal Ministero degli Affari Esteri in occasione del semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea e ha seguito la firma di un accordo di cooperazione scientifica tra il CNR e i RISE (Research Institutes of Sweden).
Il percorso espositivo è formato da 22 postazioni interattive, ognuna delle quali dedicata a un’area tematica della ricerca, della tecnologia e dell’innovazione che è stata sviluppata in Italia. Tra queste segnaliamo la mano cibernetica IH2-Azzurra, il robot Plantoid ispirato alle piante, la protesi di mano robotica Soft Hand, il cingolato per applicazioni marine ideato dall’Issia MARC (Magnetic Autonomous Robotic Crawler), altri dispositivi automatici come Arbot, Wristbot e HyQ, fino al robot Giraff+ per l’assistenza domiciliare la cui performance ha aperto la mostra lo scorso 27 giugno. L’esposizione è completata da video e immagini artistiche e fotografiche, alcune delle quali tratte dall’archivio 2013 del concorso CNR “RiScattiamo la scienza”.
Dopo la tappa di Stoccolma, la mostra sarà oggetto di un tour in Europa. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare le esperienze italiane in campo scientifico, offrendo percorsi di conoscenza e approfondimento su realtà non sempre molto conosciute all’estero.
Per informazioni sui costi e le prenotazioni delle visite cliccare qui.