L’internazionalizzazione delle aziende italiane a Expo 2015

by Redazione 0

radicati

radicatiIl programma di collaborazione tra Padiglione Italia a Expo 2015, il Ministero dello Sviluppo Economico e ICE Agenzia (nella foto qui accanto Leonardo Radicati, dirigente dei servizi informativi e di assistenza alle imprese) per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, offre un nuovo punto d’incontro tra business e partner istituzionali in una prospettiva puramente internazionale.
Grazie al supporto permanente offerto da ICE Agenzia, il programma consentirà a più di 150 top manager e imprenditori stranieri di visitare l’Esposizione Internazionale e le aziende di loro interesse localizzate su diversi territori italiani.
ICE Agenzia promuoverà il “Made in Italy” usufruendo dei mezzi di comunicazione e spazi messi a disposizione da Padiglione Italia a Expo 2015. Al tempo stesso, l’iniziativa risulta di strategica importanza per rinforzare la visibilità del processo di internazionalizzazione delle imprese promosso dal Padiglione.
Il programma prevede 2-3 flussi mensili di delegazioni nei mesi di maggio/ottobre, selezionate direttamente dalla Rete degli Uffici esteri di ICE Agenzia nei Paesi target di riferimento.
Questi flussi potranno anche coincidere, in termini settoriali, con le tematiche che proprio mensilmente animano le attività di Padiglione Italia.
Sono previsti incoming di delegati stranieri che avranno la possibilità di effettuare 2 giorni di visita a Expo e 3 giorni di visite aziendali sui territori delle diverse regioni e distretti industriali che avranno manifestato l’interesse ad ospitarli e a organizzare visite aziendali relative ai settori d’interesse precedentemente concordati con ICE Agenzia e Padiglione Italia.