Lavoro – In Friuli Venezia Giulia mancano esperti in cyber security

by redazione 0

foto 3

«È difficile trovare tecnici informatici esperti in sicurezza. L’Università di Udine riesce a soddisfare il 10% della domanda. E di questi, il 70% viene subito assorbito dalle grandi imprese. Considerando che alcuni cercano in altre regioni se non addirittura all’estero, alle piccole e medie imprese friulane rimane ben poco. Eppure, per quanto piccolo, il Friuli Venezia Giulia ha un settore IT molto sviluppato con realtà imprenditoriali a grande valore tecnologico e con significative competenze. Un settore che può dare molto, ma che fatica a trovare risorse tecniche specializzate». Massimo Bosello (nella foto), amministratore di Nordest Servizi, azienda di Udine leader nei servizi IT e nello sviluppo di soluzioni informatiche problem solving, lancia un appello: «Le imprese friulane stanno crescendo: è importante che possano trovare figure con una buona dose di preparazione per crescere ancora di più e far crescere il proprio territorio».

Il tema è quello del lavoro: davanti a una continua e pressante richiesta occupazionale, c’è chi il lavoro lo offre, ma non sempre riesce a rintracciare e inserire le competenze di cui necessita. «Nordest Servizi è una realtà in crescita, come lo è Eurosystem, il gruppo di cui facciamo parte», continua Bosello. «Ogni anno siamo alla ricerca di tre-quattro tecnici informatici per la sola sede di Udine – che arrivano a 10-15 a livello di gruppo -, ma che fatichiamo a individuare sul territorio, cosa che ci costringe ad estendere la ricerca fuori regione, se non addirittura all’estero».

Eppure mondo del lavoro e scuola camminano di pari passo. «Abbiamo periodicamente degli incontri nelle università e negli istituti superiori. Presentiamo la nostra realtà e le nostre esigenze nell’ottica di creare interesse per un ambito, quello della sicurezza informatica, che è in costante sviluppo», prosegue. «Cerchiamo professionalità che ci permettano di portare ai nostri clienti la sicurezza di una continuità operativa e di accompagnare le aziende verso il lavoro in mobilità, soluzione possibile solamente se viene garantita la sicurezza». Sono però professionalità, continua Bosello, che «difficilmente vengono create dalle università, perché più dedicate a seguire l’evoluzione orientata all’IoT e all’analytics, e che per questo motivo troveranno nelle società del nostro Gruppo percorsi di formazione dedicati». Al di là delle conoscenze tecniche specifiche – indispensabili -, il capitolo soft skill è importante. «Così come l’attitudine a lavorare con responsabilità e ambizione. Sono due caratteristiche fondamentali che permettono all’azienda di fare affidamento sul proprio collaboratore, e a quest’ultimo di poter crescere da un punto di vista professionale».

Per contatti: www.nordestservizi.it/jobs