Italia e Emirati Arabi collaborano nella ricerca spaziale

by Redazione 0

UAE-ASI

UAE-ASIIl presidente dell’ASI (l’Agenzia Spaziale Italiana) Roberto Battiston ha firmato ad Abu Dhabi un un “Memorandum of Understanding” con la UAE Space Agency (l’Agenzia spaziale degli Emirati Arabi Uniti), che ha annunciato per il 2021 – in occasione del cinquantennale dalla nascita degli Emirati – l’invio di una sonda su Marte.
L’accordo, che avrà durata quinquennale e verrà automaticamente rinnovato a ogni scadenza, consiste in un’ampia intesa-quadro in cui si inseriranno via via progetti congiunti di cooperazione bilaterale incentrati sull’uso pacifico dello spazio.
L’obiettivo al momento più ambizioso per il Paese del Golfo è l’invio di una sonda su Marte nel 2021, per celebrare i 50 anni dalla fondazione degli Emirati. Si tratta della missione per ora denominata Hope Mars.
“Sono molto soddisfatto per l’accordo”, ha dichiarato Battiston. “Mi aspetto sviluppi interessanti pensando ai diversi punti di incontro che abbiamo riscontrato, come l’ osservazione della Terra, l’esplorazione di Marte, la gestione dei dati e le telecomunicazioni. Voglio inoltre sottolineare  come un Paese giovane e dinamico abbia deciso di investire in modo strategico sullo spazio, creando una serie di nuove opportunità per la modernizzazione di quest’area importante”.