Innovazione e sostenibilità nelle macchine utensili

by Redazione 0

StellaPolare

StellaPolareAnche ai convegni Bi-MU di quest’anno trova spazio Stanimuc, la libera associazione a carattere tecnico (STANdard per l’Industria Manifatturiera  Utilizzatori e Costruttori) che opera, al fianco di UNI (l’ente italiano di Unificazione), nell’ambito delle attività prenormative e normative di settore per le macchine utensili e i sistemi di produzione.
Dando continuità al suo impegno convegnistico verso i costruttori e gli utilizzatori, alla 29° biennale italiana dedicata ai costruttori e agli utilizzatori di macchine utensili, robot, automazione e di prodotti ausiliari (CN, utensili, componenti e accessori), Stanimuc ha organizzato, in collaborazione con Ucimu – Sistemi per Produrre, l’incontro tecnico “Qualità, sicurezza e ambiente: le norme a supporto dell’innovazione e della sostenibilità delle macchine utensili”. Si tratta di tematiche attuali e di grande interesse, su cui il mondo normativo si sta confrontando e che vedono l’industria nazionale protagonista, nella consapevolezza che qualità, sicurezza e attenzione all’ambiente e all’efficienza energetica sono fattori irrinunciabili di competitività.
Il convegno si svolgerà venerdì 3 ottobre, dalle ore 14 alle 17 presso il Centro Congressi Stella Polare all’interno del quartiere espositivo di Fieramilano a Rho (MI). Impatto ambientale e efficienza energetica, distanze di sicurezza e tempi di arresto delle parti pericolose, collaudo dei centri di lavoro e teste accessorie, compensazione degli errori geometrici, collaudo delle fresatrici e alesatrici: sono questi i principali argomenti che verranno trattati dai relatori e dibattuti con progettisti, tecnici di produzione e collaudatori di macchine utensili presenti.
L’intero programma degli interventi previsti è disponibile qui.