Innovazione da 200 milioni di euro, corsia veloce europea

by Redazione 0

commissione-eu

commissione-euLa Commissione Europea ha lanciato FTI (Fast Track to Innovation), la “corsia veloce per l’innovazione”: un nuovo strumento volto a supportare progetti innovativi, riducendo i tempi necessari per portare nuove idee sul mercato.
Nei prossimi due anni l’iniziativa pilota sarà aperta a tutti i soggetti, in particolare a quelli industriali, stimolando la conoscenza e la partecipazione a Horizon 2020 (il Programma europeo per la Ricerca e l’Innovazione) soprattutto da parte di piccole e medie imprese. I progetti finanziati nell’ambito dell’iniziativa pilota dovranno essere orientati al business, per garantire che idee innovative promettenti siano sfruttate al più presto.
Con una dotazione di 200 milioni di euro, l’iniziativa sarà attivata nel 2015-2016, all’interno della priorità di Horizon 2020 Sfide per la Società  e dell’obiettivo specifico LEITs (“Leadership nelle tecnologie abilitanti e industriali”), senza ulteriori restrizioni di ambito disciplinare o argomento. Questa apertura tematica – insieme alla possibilità, per ogni tipo di partecipanti, di lavorare insieme per portare l’innovazione sul mercato e nella società – intende favorire la cooperazione interdisciplinare e intersettoriale in vista di una crescita basata sull’innovazione.
Questa corsia veloce per l’innovazione mira a sostenere progetti “maturi”, già testati in contesti operativi, supportando attività di validazione di sistemi in condizioni reali di lavoro, test, validazione di modelli di business, ma anche standard e ricerca pre-normativa. Operativamente, l’iniziativa pilota sarà realizzata in un’unica, continua chiamata aperta. Le proposte potranno essere inviate in ogni momento, con tre scadenze nel 2015 il 29 aprile, 1 settembre e 1 dicembre. Il prosieguo della corsia veloce per l’innovazione dopo il 2016 dipenderà dai risultati di una valutazione attenta dello strumento di finanziamento.