Il robot italiano in gara a Los Angeles

by Redazione 0

walkman

walkmanLa DRC (DARPA Robotics Challenge) è la competizione internazionale tra squadre di concorrenti robotici istituita ed organizzata dalla DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), agenzia del Dipartimento della Difesa statunitense responsabile per lo sviluppo di tecnologie emergenti.
Per partecipare a questa prima edizione, il prossimo 5-6 giugno a Pomona in California, saranno in lizza 25 squadre da tutto il mondo per mostrare i progressi compiuti grazie a macchine sofisticate per hardware, software, sensori e interfacce di controllo, per giungere a definire gli standard tecnologici dei robot capaci di assistere gli esseri umani in risposta alle catastrofi naturali o causato dall’uomo.
A rappresentare la tecnologia europea, il robot Walk-man dell’IIT (Istituto Italiano di Tecnologia) realizzato in collaborazione con il Centro di ricerche “Enrico Piaggio” di Pisa. Alto 1,85 m e del peso di 1 q, il dispositivo è in grado di camminare, aprire le porte, usare strumenti di lavoro, chiudere e aprire una valvola industriale
Per aggiudicarsi i 3,5 milioni di dollari previsti per le prime tre squadre classificate, i robot devono compiere un circuito di prove consecutive in condizioni critiche, guidati da chi li ha progettati le comunicazioni più volte interrotte per avvalorare la simulazione d’emergenza.
A capo della squadra italiana, Nikolaos Tsagarakis, secondo cui è importante la direzione di confronto a cui seguiranno incontri con gli enti della Protezione Civile per ulteriori sviluppi.
Come ha sottolineato Roberto Cingolani, direttore scientifico IIT, “è la dimostrazione che l’Italia può giocare un ruolo decisivo per lo sviluppo del settore, in particolare nella definizione degli standard tecnologici di una delle principali tecnologie del futuro”.