Il primo strumento cloud per progettisti e ingegneri

by Redazione 0

autodesk

autodeskGli strumenti basati su cloud di Autodesk fra cui A360 e Fusion 360, permettono a ingegneri e progettisti di lavorare in modo completamente nuovo e reinventare l’esperienza di progettazione e collaborazione. Nel corso dell’Autodesk University, l’azienda ha presentato A360 Team, disponibile a breve in tutto il mondo.
Ciò che è stata fino a oggi la collaborazione non soddisfa più progettisti e ingegneri, che desiderano collaborare e condividere le informazioni in modo totalmente diverso. File di modelli 3D di grandissime dimensioni, dati che richiedono una visualizzazione fedele e precisa e la visualizzazione 3D sono alcune delle esigenze avanzate dai clienti. L’utilizzo di e-mail o strumenti tradizionali per la gestione del progetto non sono più affidabili e diminuiscono la produttività.
Per rispondere proprio a queste esigenze, Autodesk ha appunto progettato A360, il primo strumento cloud per la collaborazione specifica di progettisti e ingegneri. A360 Team è uno strumento moderno per lavorare insieme che elimina la comunicazione a silos, permette ai team di collaborare in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo e mette in secondo piano la gestione dei dati, rendendola praticamente invisibile agli utenti.
Il futuro della collaborazione con A360 si basa su tre principi: semplicità (i membri di un team possono focalizzarsi sulle attività più importanti invece che perdere tempo sul cercare di capirci qualcosa tra i diversi formati e versioni dei file), invisibilità (le attività più noiose avvengono in automatico) e piattaforma integrata (estendibile a terze parti per creare applicazioni integrate).