I NUOVI RELÈ ABB A NORMA CEI

by Redazione 0

p>CM-UFDM32Il relè di protezione d’interfaccia CM-UFD.M32 (SPI) proposto

da ABB è conforme alla norma CEI 0-21, ed. giugno 2012, che ha recepito l’allegato A70 Terna. Adatto a tutti gli impianti di produzione di energia elettrica (Generazione Diffusa) connessi in bassa e media tensione con potenze fino a 30kW, è obbligatorio per impianti di produzione con potenze maggiori di 6kW o con più di 3 generatori. Il relè, utilizzabile per circuiti monofase e trifase con e senza neutro, controlla i parametri critici, come

tensione e frequenza, ciascuno con quattro soglie modificabili e tempi d’intervento indipendenti e impostabili; i valori preimpostati fanno riferimento alla tabella 8 della norma CEI 0-21. Il modello CM-UFD.M32 ha un design compatto e modulare, doppia alimentazione (24Vc.a./Vc.c. e 230Vc.a.), uscita ritardabile per comandare un secondo dispositivo d’interfaccia (DDI) o il motore di un interruttore con bobina di minima (tipo Tmax), elevata precisione nella misura di tensione (<1%) e frequenza (±10mHz).

zp8497586rq