Hexagon resta in pista con Red Bull Racing

by Redazione 0

hexagon_erd_bull_racing

Confermata fino al 2018 la partnership tecnologica tra Hexagon Manufacturing Intelligence e il Team di Formula Uno Red Bull Racing, accordo che conferma sette anni di fiducia della squadra nelle tecnologie di misura Hexagon, utilizzate in pista e nello stabilimento produttivo.

“L’intero business della Formula Uno ruota attorno alla misura, all’analisi e poi al miglioramento continuo – commenta Al Peasland, Responsabile delle Partnership Tecniche in Red Bull Racing -. La velocità e la fiducia che otteniamo da Hexagon è davvero legata alle prestazioni e all’affidabilità: l’affidabilità che deriva dalla qualità”.
Con una vettura che contiene circa 100.000 componenti e un team che esegue fino a 30.000 cambiamenti di progetto in una stagione, il reparto qualità della Red Bull Racing opera costantemente sotto pressione per poter supportare i team di progettazione e sviluppo. Senza contare che i sistemi di misura portatili sono impiegati anche per garantire la precisione nella configurazione della vettura nei weekend di gara.

RedBull Extension photo 1Il contratto, valido fino alla fine del 2018, consolida l’approccio collaborativo tra le due società verso l’innovazione, che va oltre il mero rapporto tra cliente e fornitore: infatti, oltre ad essere utenti di prodotti e servizi Hexagon, gli ingegneri della Red Bull Racing sono coinvolti anche nella ricerca e svilluppo e nel collaudo del prodotto. I loro standard rigorosi hanno sfidato Hexagon a sviluppare nuove tecnologie e adottare nuove modalità di lavoro.

“Il nostro rapporto con la Red Bull Racing è una partnership nel più autentico senso della parola – sottolinea Norbert Hanke, Presidente e CEO di Hexagon Manufacturing Intelligence -. Vi è un costante scambio di informazioni e idee e il rapporto è stato estremamente fruttuoso per entrambe le parti. Nei dieci anni in cui abbiamo lavorato assieme, siamo stati stimolati a spostare i limiti sempre un po’ più in là, come la Red Bull Racing, e sono emozionato di poter continuare la nostra Partnership per l’Innovazione in ciò che sarà sicuramente un’altra stagione esaltante di Formula Uno.”