Gruppo Lapp, ampliato il business grazie ai sistemi ready-to- connect

by redazione 0

Andreas-Lapp

Nell’anno fiscale 2015/2016 (1 ottobre – 30 settembre) il Gruppo Lapp, specializzato nello sviluppo e produzione di soluzioni integrate nella tecnologia di cablaggio e di collegamento con headquarters a Stoccarda, ha registrato ricavi netti per 901.5 milioni di euro. L’EBIT è aumentato del 3,9% raggiungendo i 42.9 milioni di euro. Anche l’organico è sensibilmente aumentato, contando, ad oggi, 3.530 dipendenti. Anche la situazione economico-finanziaria del Gruppo Lapp risulta positiva: l’equity ratio si mantiene ad un alto livello con un valore percentuale del 55,4%.“Abbiamo ampliato il nostro parco clienti in tutto il mondo e ne siamo molto orgogliosi, perchè questo dimostra che i nostri servizi e prodotti sono fortemente apprezzati dal mercato,” dichiara Andreas Lapp (in foto), Presidente del Consiglio di Amministrazione Lapp Holding AG.

Sviluppo del business. Il Gruppo Lapp amplia il suo business anche grazie ad ÖLFLEX ® CONNECT, una gamma di sistemi ready-to- connect ideale per l’industria alimentare e dell’energia rinnovabile. Inoltre, Lapp entra in un ulteriore nuovo settore: il cablaggio dei veicoli ferroviari, per cui il Gruppo ha creato un portfolio completo di prodotti specifici come ÖLFLEX ® TRAIN e propone altre soluzioni, sempre firmate Lapp, quali UNITRONIC ® , EPIC ® , SKINTOP ® e SILVYN ®.

Uno sviluppo diversificato per regioni. L’Europa risulta essere il mercato più importante per il Gruppo Lapp, che incide per un 69% sul valore del fatturato totale, cresciuto l’anno scorso del 5% per un valore complessivo di 620.6 milioni di euro. Nello specifico, oltre alla Germania, ha avuto uno sviluppo particolarmente positivo il fatturato dell’Italia per 37.5 milioni di euro, e di Benelux, Spagna e Polonia. Il continente americano (USA, Canada, Centro e Sud America) registra un aumento dell’1%, raggiungendo i 109 milioni di euro, mentre Asia, Africa, Australia e Nuova Zelanda riportano un calo del 9%, attestandosi a 171.9 milioni di euro.

Nuovo centro di competenza europeo. Il più grande progetto di costruzione è stato il nuovo centro di competenza europeo realizzato presso l’headquarters del Gruppo Lapp a Stuttgart-Vaihingen. Questo nuovo edificio offre la possibilità di coniugare i punti di forza Lapp con una maggiore efficacia, a favore di un supporto sempre migliore ai Clienti in Europa, Africa, Medio Oriente e Sud America. Investimenti per il Gruppo Lapp anche in Russia, con l’apertura di un nuovo centro di gestione e logistica e nell’acquisto di nuovi impianti per gli stabilimenti produttivi.

Iniziative benefiche del gruppo. Anche quest’anno, la Fondazione Oskar Lapp rinnova il premio rivolto a giovani scienziati attivi nell’ambito della ricerca cardiovascolare in ricordo del fondatore del Gruppo, scomparso nel 1987 a causa di un infarto. Per il 2017, il Premio per la Ricerca Oskar Lapp di 12.000 euro è stato conferito al cardiologo Konstantinos Stellos, Professore di Medicina Interna e Cardiologia presso l’Università Goethe di Frankfurt am Main.

Buone prospettive per l’anno fiscale in corso. Le prospettive, anche per l’anno fiscale in corso 2016/2017, si prospettano positive con una lieve crescita del fatturato, in particolare per il mercato europeo. L’azienda ritiene che l’acquisizione di CEAM Cavi Speciali, produttore di rilievo di cavi dati per Ethernet industriale e bus di campo, avvenuta ad ottobre 2016 sará fonte di importanti risultati, rafforzando la posizione di Lapp come leader di mercato per i sistemi di data transfer in ambito industriale.