Grandi numeri all’Hannover Messe

by Redazione 0

hanovermesse

C’erano anche Barack Obama e Angela Merkel tra i 190mila visitatori della Hannover Messe, 50mila dei quali provenienti dall’estero, con un incremento di quasi il 25% rispetto all’edizione 2014, l’ultima in ordine di tempo paragonabile come fronte espositivo, quando i visitatori furono “solo” 175mila.

NUMERI RECORD. Dagli Stati Uniti, Paese partner della manifestazione, sono state registrate circa 5 mila presenze, anche se in cima alla lista delle nazioni straniere, con 6 mila visitatori, si è collocata la Cina, seconda solo alla Germania. Nel complesso, dai restanti paesi europei sono arrivate circa 30 mila persone.
“Hannover Messe 2016 ha dimostrato che Stati Uniti e Germania sono partner paritetici nel processo in atto della trasformazione digitale della produzione e dell’energia – nota Jochen Köckler, membro del CdA della Deutsche Messe -. Per poter mettere in rete prodotti, macchine, imprese industriali e persone attraverso Paesi e continenti, occorre trovare tecnologie e standard universalmente validi. USA e Germania, ma anche gli altri paesi industriali importanti, hanno avviato nella cornice della fiera il dialogo necessario perché questo possa avvenire.”

IN MOSTRA INDUSTRIA 4.0. Un successo mediatico e di pubblico che ha posto sotto i riflettori la tecnologia industriale e, più nello specifico, le frontiere di Industria 4.0, tema al quale era dedicata la manifestazione di quest’anno. Il forum “Industrie 4.0 Meets the Industrial Internet” ha attirato oltre 8 mila partecipanti e, mai come quest’anno – rilevano gli organizzatori – sono stati presenti alla manifestazione tanti politici e alti dirigenti di importanti gruppi industriali. E l’immagine simbolo dell’edizione 2016 può essere considerata senz’altro quella del presidente americano Barack Obama che stringe la mano di Angela Merkel, mentre il cancelliere tedesco indossa un visore che consente di immergersi nella realtà virtuale.
Anche tra gli stand della fiera, Industria 4.0 si toccava con mano, grazie a numerosi esempi concreti di applicazione, dalla soluzione singola adottata su macchine già esistenti al collegamento in rete dell’intera linea di produzione, comprese raccolta dei dati e analisi nel cloud. “È l’avvento di Industria 4.0 – conferma Köckler -. La prossima fase è quella dell’avvio della commercializzazione. Le tecnologie sono già pronte e stanno per fare il loro ingresso nelle fabbriche.”

TORNA NEL 2017. La prossima Hannover Messe andrà in scena dal 24 al 28 aprile 2017, con la Polonia come partner ufficiale della manifestazione.