Fresatura Gold

by Redazione 0

W_Mi_M3024-B_TTG_P_02.tif

La tedesca Walter ha presentato alla AMB di Stoccarda la nuova piattaforma Tiger·tec Gold, con la qualità per fresatura WKP3, naturale completamento della gamma che già prevede le versioni Tiger·tec e Tiger·tec Silver. Il nome Gold deriva dallo strato più esterno color oro che agevola l’identificazione del grado di usura.

Rispetto alle convenzionali qualità di materiali da taglio con rivestimento CVD – sottolinea l’azienda – il nuovo rivestimento in TiAlN Tiger·tec Gold allunga la vita utensile, incrementando produttività e sicurezza di processo. Tutto ciò anche grazie allo speciale processo di rivestimento “Ultra-Low Pressure” (ULP-CVD).

Il nuovo rivestimento di Walter è la risposta ai severi requisiti imposti dalle lavorazioni meccaniche settore. “Già da qualche tempo, i progettisti Walter adottano con successo Tiger·tec Gold in applicazioni speciali e hanno potuto documentare, rispetto ad altri tipi di rivestimenti, caratteristiche chiaramente migliori – aggiunge il produttore tedesco -: una resistenza all’usura sensibilmente superiore sulle superfici di spoglia laterali, minore formazione di incrinature a pettine e maggiore resistenza alla deformazione plastica”. Anche numerosi test pratici, condotti su acciai e ghise, avrebbero attestato valori di vita utensile nettamente superiori, anche del 200%.

Nella foto, la qualità Tiger·tec Gold nella fresa ettagonale Walter BLAXX M3024 sarà in futuro disponibile per un numero sempre maggiore di utensili.